Quando il bicarbonato di sodio non funziona per pulire la casa

Quando il bicarbonato di sodio non funziona per pulire la casa. Sai quando utilizzare il bicarbonato di sodio per pulire la casa è inutile? A volte, infatti, è usato a sproposito. Oppure gli si attribuiscono proprietà che chimicamente non possiede. Probabilmente, avrai provato almeno una volta a pulire il tuo forno utilizzando bicarbonato di sodio ed aceto insieme. O a sturare gli scarichi con questa soluzione. Quello è uno degli errori più comuni. Infatti, bicarbonato ed aceto insieme non hanno alcun effetto. E in verità, essendo solo debolmente basico, neanche da solo è utile a pulire gli scarichi efficacemente. Tuttavia, esistono tante altre situazioni in cui usarlo per pulire la casa è inutile. In quest’articolo, vi spiegheremo quali in modo facilmente comprensibile.

Quando il bicarbonato di sodio non funziona per pulire la casa

Il bicarbonato di sodio non igienizza i panni del bucato o nella lavatrice. Ti consigliamo, piuttosto, di utilizzare il percarbonato di sodio, di cui abbiamo scritto in un precedente articolo. E inoltre non sgrassa, differentemente a quanto si tende a credere, dal momento in cui la sua alcalinità è piuttosto bassa. Oltretutto, non è neanche utile ad eliminare il calcare e per farlo sarebbe invece preferibile utilizzare l’acido citrico.

Quest’ultimo è preferibile al bicarbonato di sodio anche come ammorbidente. Infatti, il bicarbonato non contiene sostanze che riducono le cariche elettrostatiche tra le fibre né è un acido, anzi, è, come già accennato, una base debole. Quindi, non ha le proprietà attribuibili ai prodotti utilizzati come ammorbidenti.

Certamente il bicarbonato è un buon alleato delle casalinghe ed ha molte funzioni utili, ma non è una sorta di rimedio miracoloso per pulire la casa e non può, pertanto, essere utilizzato per ogni singola evenienza. Talvolta, utilizzare un prodotto specifico o acido citrico e percarbonato, può risultare di gran lunga preferibile.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te