Quali sono i segnali per capire l’amore del gatto

gatto

I gatti differiscono dai cani nelle manifestazioni di affetto. Hanno, infatti, una modalità più misteriosa di dimostrare che amano il proprio padrone. Tuttavia, chi conosce bene i gatti, riesce a riconoscere le loro dimostrazioni d’affetto. Vediamo, quindi, quali sono i segnali per capire l’amore del gatto.

Il primo segnale di dimostrazione di affetto del gatto è la cosiddetta “danza del latte”. Questa consiste nell’alternare ritmicamente le zampe su un tessuto morbido. Deriva dal periodo in cui il gatto cucciolo stimolava il flusso di latte della madre.

Nei gatti adulti, invece, questo gesto esprime una felicità assoluta e un’adorazione nei confronti del padrone. La “danza del latte” è una delle maggiori dimostrazioni d’amore che il gatto possa offrire.

Un altro modo di dimostrare affetto è quello di fissare il padrone e sbattere gli occhi. Strizzando l’occhio in risposta, il micio comprenderà che il padrone ricambia il suo sentimento.

Quali sono i segnali per capire l’amore del gatto

Ancora, mentre il proprietario è impegnato nelle sue faccende, il gatto gli camminerà fra le gambe o gli struscerà la testa addosso. E ciò a dimostrazione del suo amore e della sua lealtà incondizionata.

Un altro segnale arriva dal posto in cui il micio decide di riposare. Se per i suoi riposini sceglie di accucciarsi nelle vicinanze del padrone, invece che nella cesta appositamente preparata per lui, si può essere sicuri del suo amore.

Il dono non sempre gradito

Un’ultima importante manifestazione di affetto del gatto non è sempre gradita al padrone, soprattutto quando si risiede in campagna. Quando il micio porta in dono la preda cacciata, una lucertola, un uccellino o un topino, vuole dimostrare al suo padrone non solo le sue abilità ma anche la sua riconoscenza.

In questa situazione, anche se la vista del dono inerme non è così gradita al proprietario, è importante complimentarsi con il felino, accarezzandolo e coccolandolo come a dimostrazione di aver apprezzato il suo regalo.

Certo, il gatto può non essere tanto espansivo quanto un cane, ma riuscendo ad interpretare i suoi segnali, la gioia che porterà in casa sarà immensa.

Consigliati per te