Quali negozi potranno guadagnare di più nel 2021

pizzeria al taglio

La crisi economica causata dalla pandemia ha portato alla chiusura di oltre 380mila attività commerciali in Italia. Ma molti titolari hanno già pensato di riaprire la saracinesca, semplicemente avviando un’attività più redditizia. Assofranchising proprio in questi giorni ha tracciato un quadro della situazione e suggerisce quali sono le attività commerciali con maggiori possibilità nel 2021.

Ecco quali saranno le tipologie di negozi più redditizi nell’era post-pandemica.

Le nuove attività in crescita

Quali negozi potranno guadagnare di più nel 2021. La crescita riguarderà soprattutto alcuni settori. Tra i settori favoriti ci sono la ristorazione, la cura e il benessere della persona, la grande distribuzione. E alcune formule, come il franchising, potrebbero risultare molto interessanti per non rischiare troppo, se il business è sconosciuto.

Aprire un’agenzia di servizi alla persona

Gli over 60 stanno diventando la maggioranza della popolazione italiana. Dunque, avviare un’agenzia di servizi alla persona che offra badanti, collaboratrici domestiche, infermiere, autisti, custodi e dame di compagnia potrebbe essere molto interessante.

Chi valuta questa opportunità, sta pensando, in alternativa, di aprire un negozio di detersivi alla spina e non. Entrambe queste attività, se si sceglie il franchising, richiedono un investimento inferiore ai 10.000 euro.

Aprire una pizzeria gourmet o al taglio

Non appena ci daranno il via, mangeremo fuori più spesso possibile. Il che significherà scegliere locali a budget limitato: per poter uscire di più spendendo il meno possibile. Aprire una pizzeria gourmet o al taglio si rivelerà, dunque, una scelta vincente. Chi sceglie di affiliarsi a un network di questo tipo, può farlo con costi a partire dai 20.000 euro in su.

Aprire un piccolo supermercato, anche bio

I migliori brand del settore, italiani, francesi e tedeschi, sono interessati all’affiliazione commerciale. C’è chi ha trasformato lo store di bricolage o il vivaio in un supermarket, triplicando i suoi profitti. E c’è chi sta ancora lì a pensarci su. Anche i franchising di alimenti biologici stanno andando molto bene: per aprirne uno piccolo si parte da 25mila euro di investimento.

Ecco, dunque, quali negozi potranno guadagnare di più nel 2021.

 

Consigliati per te