Pochi sanno che mangiare questo comunissimo cibo può ridurre il rischio di aneurisma

frutta

L’aneurisma è una dilatazione delle pareti di un vaso sanguigno, che può portare alla sua rottura. È un processo lento e non sempre prevedibile, che può portare danni molto seri e può essere fatale. La prevenzione è l’arma migliore. Pochi, però, sanno che mangiare questo comunissimo cibo può ridurre il rischio di aneurisma.

Un pericolo silenzioso

Spesso non ci si accorge di un aneurisma finché non si rompe. A volte, invece, espandendosi velocemente può portare disturbi come sudorazione elevata, battito cardiaco accelerato, vertigini, dolore e nausea.

La sua formazione è causata da molti fattori. Può essere congenito o essere causato da un trauma, da un’infezione o un’infiammazione.

Uno stile di vita sano è fondamentale, in quanto il rischio di aneurisma aumenta con molte cattive abitudini. Il fumo e l’alcol in primis, ma anche obesità, l’ipertensione, il colesterolo alto e il diabete. È bene, quindi, tenere sempre sotto controllo tutti questi fattori.

A seconda dell’arteria interessata, l’aneurisma può essere:

  1. dell’arteria poplitea, dietro al ginocchio;
  2. cerebrale, quando avviene nei vasi sanguigni che portano il sangue al cervello;
  3. dell’arteria mesenterica, se avviene nell’intestino;
  4. dell’arteria splenica, quando riguarda la milza.
  5. aortico, quando interessa questa arteria aorta;

Il trattamento è per lo più chirurgico, con tecniche che possono essere più o meno invasive.

Pochi sanno che mangiare questo comunissimo cibo può ridurre il rischio di aneurisma

Per ridurre il rischio di aneurisma, bisogna seguire poche semplici regole:

  • importantissimo è il controllo della pressione sanguigna
  • fare attività fisica
  • smettere di fumare
  • gestire lo stress
  • avere una sana alimentazione

Uno studio più o meno recente ha evidenziato come un regolare consumo di frutta possa ridurre di molto il rischio di aneurisma. Questo studio è stato effettuato su un campione di 80.000 persone e si è evidenziato come le persone che mangiano almeno 2 porzioni di frutta al giorno hanno visto scendere il rischio di aneurisma di oltre il 30% rispetto a chi non ne mangia.

La frutta, quindi, resta uno degli alimenti fondamentali per la nostra salute.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te