Perché quando si cerca online un prodotto poi si riceve solo quella pubblicità?

web

Sotto periodo natalizio si iniziano a cercare online i vari regali di Natale da fare. Magari si sta cercando un orologio per il marito, oppure si vuole regalare un bel gioiello alla propria compagna. E quindi parte la ricerca. Non appena però si chiude un sito di orologi e si passa ad un altro sito le uniche pubblicità che si hanno solo quelle di orologi super scontati. Ma perché quando si cerca online un prodotto poi si riceve solo quella pubblicità? In alcuni casi non è nemmeno necessario cercarlo online, ma basta solo che se ne parli. Ma come è possibile? Come fa il web a sapere quello che cerco?

Il web ci spia?

La prima cosa che uno pensa è che il web ci spii. Ma non solo il web, anche il nostro smartphone. In realtà non è che ci stia spiando, la verità è che ascolta e ricorda. Ma può farlo solo perché uno gli dà il permesso. Quando una persona va su un sito web, il 99% delle volte compare una finestra dove viene richiesto di accettare la privacy e i cookie. Questi cookie servono al sito per profilare il proprio utente, cioè colui che naviga sul sito. È necessario però fare una divisione. Perché esistono quelli tecnici e quelli di profilazione.

Quali sono quindi i cookie fondamentali e quali no?

Ogni sito quindi lavora con i cookie. Partiamo da quelli tecnici. Questi sono quelli che possiamo definire innocui. Perché servono al proprietario del sito per capire il traffico di persone che il sito ha, per renderlo più fruibile e per migliorarlo. Questi cookie non devono essere approvati dall’utente, ma il gestore del sito deve comunque informare il cliente che esistono.

I cookie invece di profilazione sono il motivo perché quando si cerca online un prodotto poi si riceve solo quella pubblicità. Infatti questi servono per mandare pubblicità mirata al cliente che sta navigando online. Per questi specifici cookie invece il cliente oltre ad essere informato deve anche acconsentire.

Per questo motivo quando in realtà quando si naviga online e si apre un box con la richiesta di acconsentire a tutti i cookie, bisognerebbe cliccare invece su “Opzioni” e accettare solo quelli tecnici e non quelli di profilazione. Così facendo non si avranno più pubblicità mirate ed ecco svelato perché quando si cerca online un prodotto poi si riceve solo quella pubblicità.

 

Approfondimento

Come fanno i call center ad avere il nostro numero di telefono?

Consigliati per te