Per risparmiare soldi in pausa pranzo e mangiare cibo sano ecco 6 idee di menù da portare al lavoro

pausa pranzo

Molte persone escono di casa la mattina e rientrano la sera. Per vari motivi, molti non rientrano a casa per la pausa pranzo. Le cause possono essere di vario tipo. Alcuni magari lavorano in una città diversa rispetto a dove vivono. Altri invece fanno turni lunghi e senza pause. Altri ancora hanno una pausa brevissima. Nelle grandi aziende, spesso c’è una mensa interna. In molti altri casi, invece, bisogna arrangiarsi. In genere, si esce e si va al bar più vicino all’ufficio. Si ingurgita al volo un toast, un panino o una piadina e poi si rientra. Anche per un semplice tramezzino, accompagnato da una bibita, non si spende meno di 5 o 6 euro.

Molti ristoranti propongono la conveniente formula pranzo. Di media, per un primo, un secondo e mezza bottiglietta d’acqua, si possono spendere circa 12 o 13 euro. Per un pranzo completo al ristorante non è neppure tanto. Molto però dipende dalla città di riferimento. Tuttavia, moltiplicando queste cifre per minimo 5 giorni lavorativi, salta fuori una bella cifra. Di conseguenza, anche il totale mensile è da capogiro. Oggigiorno, tutti cerchiamo di risparmiare il più possibile appena ne abbiamo l’occasione. Quando si fa la spesa al supermercato dovremmo tutti applicare questo geniale sistema. Altrettanto utile sarebbe conoscere questi consigli.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Oltre ai soldi, è bene poi ricordare che mangiare spesso fuori non fa bene alla salute. I pasti serviti nei locali tendono sempre ad essere più calorici rispetto a quelli che prepariamo a casa perché sono più conditi. Vediamo quindi come rimediare a entrambi i problemi.

Per risparmiare soldi in pausa pranzo e mangiare cibo sano ecco 6 idee di menù da portare al lavoro

Con un’unica soluzione possiamo mangiare sano e risparmiare denaro. Basterà semplicemente portarci il pranzo da casa. Con una buona organizzazione, lo possiamo preparare la sera prima o addirittura la mattina stessa. Tutto dipende dagli orari. Vediamo alcune idee. La soluzione più semplice e pratica è il panino. Anzitutto, anziché il pancarrè o il pane confezionato dei tramezzini, è meglio scegliere il pane fresco e integrale. Basterà averne una scorta in freezer e toglierlo dal congelatore la sera prima per poi farcirlo la mattina seguente. Vediamo ora alcune idee di farcitura.

  • Salmone affumicato, rucola e robiola;
  • fesa di tacchino, mozzarella e pomodoro a fette;
  • uovo sodo, insalata e tonno.

Oltre al panino, possiamo preparare anche dei piatti unici da consumare freddi o a temperatura ambiente. Sani ed equilibrati, si trasportano comodamente nei classici contenitori con coperchi. Ecco 3 idee:

  • riso bianco, striscioline di petto di pollo grigliato, zucchine grigliate;
  • cous cous, tonno sbriciolato, cubetti di verdure a piacere (pomodoro, zucchine, carote, broccolo…);
  • riso venere, gamberetti sbollentati, carote grattugiate.

Ed ecco qui alcune idee per risparmiare soldi in pausa pranzo e mangiare in maniera sana ed equilibrata. Per completare il tutto, un bel frutto di stagione, come una mela, una banana o una scodellina di macedonia da trasportare in un contenitore piccolo. Come si potrà notare, non si rischia la monotonia. Con un po’ di fantasia, è infatti possibile mangiare qualcosa di diverso ogni giorno anche se si è fuori casa. Ovviamente abbiamo dato delle idee di base da prendere come spunto e da rielaborare anche in relazione ai gusti personali e a quel che, magari, è avanzato a cena.

Approfondimento

Idee sfiziose per farcire i panini in modo che siano un bel pasto completo, sano e nutriente ma soprattutto golosissimo

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te