Per le colazioni natalizie ecco un cornetto gustoso come quello del bar

cornetti

La colazione al bar è imbattibile. Il cornetto comprato lì ha tutto un altro sapore. Ma esiste un modo per realizzare in casa dei cornetti buoni come quelli del bar. E senza quella lunga procedura della sfogliatura con il burro. Ecco una ricetta per preparare i cornetti comodamente in casa, in poche mosse e risparmiando tempo.

Per le colazioni natalizie ecco un cornetto gustoso come quello del bar

Il cornetto, o croissant, è forse la brioche più consumata dagli italiani. Saperla preparare in casa è molto utile sia per controllare i livelli di glicemia che per risparmiare. Perché per quanto siano buoni, mangiare un cornetto ogni giorno diventa alquanto costoso per le nostre finanze.

Vediamo insieme come preparare i cornetti senza troppi sforzi.

Ingredienti per circa 10 cornetti:

  • 250gr di farina di manitoba;
  • 250gr di farina 00;
  • 70gr di zucchero;
  • 250ml di latte;
  • 20gr di lievito di birra fresco;
  • 2 uova;
  • 80gr di burro;

Procedimento

Prima di tutto bisognerà realizzare il cosiddetto lievitino. Usare la planetaria per preparare l’impasto è sicuramente più semplice. Ma se non l’abbiamo a disposizione va benissimo anche procedere a mano.

Per cominciare prendiamo il lievito e lo sbricioliamo in una ciotola. Aggiungiamo un cucchiaio di zucchero e uno di farina 00. A questo punto uniamo il latte leggermente tiepido e mescoliamo. Amalgamiamo bene e lasciamo riposare il tutto per 30 minuti circa, coprendo con della pellicola.

Ora se si usa la planetaria basterà unire il resto degli ingredienti mentre è in funzione. Al minimo. Altrimenti se si procede a mano si dovrà formare una fontanella con le due farine. Creando un buco al centro, aggiungere il lievitino. Una volta inglobato completamente si aggiungeranno le uova e si continuerà a impastare fino a creare un bel panetto liscio. A questo punto bisognerà fare un taglio sul panetto (come si fa con il pane). Metterlo in una ciotola coperta da pellicola e lasciarlo lievitare per 2 ore circa.

Prima di tutto va diviso il panetto ormai raddoppiato di dimensioni in 8 parti. Meglio se pesate così tutte le porzioni saranno identiche. Le stendiamo con un mattarello. Prendiamo il burro e lo facciamo sciogliere e raffreddare leggermente.

Prendiamo la prima sfoglia, la spennelliamo con del burro sciolto. E spargiamo qualche granello di zucchero. Dopodiché prendiamo un’altra delle sfoglie stese e la poniamo sopra. E continuiamo così per tutte le altre sfoglie. Arrivati all’ultima ci fermiamo e non aggiungiamo né burro né zucchero.

Ora questa sfoglia multistrato andrà abbassata

Prendiamo il mattarello e la stendiamo fino a ottenere una sfoglia alta circa mezzo centimetro. La tagliamo prima in rettangoli e poi in triangoli. In modo da ricavare una decina di spicchi che saranno i nostri cornetti. Arrotoliamo ogni spicchio dal lato più lungo fino ad arrivare a quello con la punta. Ed ecco che un cornetto gustoso come quello del bar per le colazioni natalizie ha preso forma. Ora lasciamo i cornetti su una teglia foderata con carta forno a lievitare per 1 ora circa. Coperti da un panno, oppure nel forno spento.

È il momento di infornare. Li spennelliamo con un mix di acqua e uovo se vogliamo renderli lucidi. E qualche granello di zucchero. Li mettiamo in forno ventilato preriscaldato a 180° gradi. Per circa 15/20 minuti.

Per le colazioni natalizie ecco un cornetto gustoso come quello del bar. Con questa ricetta si possono realizzare cornetti buonissimi che richiedono solo poche ore di lievitazione. Da provare assolutamente. Si possono poi farcire come si preferisce. Con cioccolato, marmellata o crema pasticcera.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te