Oltre alla cucina questi sono gli strepitosi usi casalinghi ed ecologici dell’amido di mais

Mais

La maizena o amido di mais è conosciuta per i suoi usi in cucina, specialmente nell’ambito dolciario. Nelle ricette di zuppe, vellutate, budini, creme, dolci al cucchiaio, l’amido di mais aiuta ad addensare.

Essendo molto economico, può sostituire la farina di frumento se insorge il problema dell’intolleranza al glutine. Può anche sostituire le uova nelle preparazioni che necessitano di un amalgama degli ingredienti. Inoltre, rende più friabili gli impasti di biscotti e pasta frolla.

Eppure, utilizzare la maizena solo in cucina è molto riduttivo. Infatti, essa ha delle proprietà incredibili che possono essere sfruttate nelle pulizie casalinghe. Tutto ciò seguendo i principi dell’ecologia e dell’uso sostenibile dei prodotti.

Oltre alla cucina questi sono gli strepitosi usi casalinghi ed ecologici dell’amido di mais.

Tappeti, argenteria e vetri

Se il tappeto di setole o di fibra si è sporcato di olio o altro cibo, la maizena è un ottimo rimedio. Basta cospargerla sulla macchia, lasciarla agire per circa 30 minuti e poi rimuoverla con una spazzola dalle setole morbide.

Mescolata al succo di limone, mezzo bicchiere di aceto e mezzo di acqua, l’amido di mais diventa un perfetto prodotto per la pulizia dei vetri. Una volta spruzzato sul vetro, basta rimuoverlo e lucidarlo con un panno.

Con una pasta composta di amido di mais e acqua si crea una crema capace di far risplendere nuovamente l’argenteria. Bisogna lasciare seccare la pasta e rimuoverla in seguito con acqua e una spugna liscia. Asciugare con un panno subito dopo.

Oltre alla cucina questi sono gli strepitosi usi casalinghi ed ecologici dell’amido di mais

Se il pavimento di casa in parquet soffre di scricchiolii e rumori strani, provare a mettere della maizena sulle tavole interessate. Camminare sopra per qualche minuto e spazzare la polvere in eccesso. I rumori dovrebbero scomparire.

Le macchie di sangue sono tra le più complicate da rimuovere. Ma se si crea una pasta con amido e acqua e si applica sulla macchia, strofinando, questa andrà via. Dopo l’applicazione l’indumento va lasciato al sole per far seccare la pasta di amido. Rimuovere poi l’amido con un pennello.

Per rimuovere le fastidiose macchie di grasso da tovaglie e tovaglioli di tessuto. Applicare la stessa pasta di maizena e acqua sulla macchia. Lasciarlo asciugare e rimuoverlo con un pennello. Lavare normalmente l’indumento.

Infine, anche contro le macchie di inchiostro la maizena è portentosa. Questa volta la crema è composta da maizena e latte. L’applicazione sarà la medesima che per le altre macchie.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te