Oltre a polpo, salmone o branzino con questo saporito baccalà non solo in polpette si farà un figurone alla vigilia di Natale

baccalà

Usanza vuole che la vigilia di Natale si mangi “di magro”, ossia senza portate di carne. In questo caso, quindi, ci si sbizzarrisce a cucinare il pesce che più piace in tanti modi e per antipasti, primi e secondi. Il baccalà è tra quello che si acquista e si mangia maggiormente, facendo concorrenza ad altri pesci come il salmone o il branzino. Il baccalà è molto versatile. Vediamo qualche ricetta, magari da eseguire per la vigilia di Natale o per un pranzo domenicale in famiglia.

Oltre a polpo, salmone o branzino con questo saporito baccalà non solo in polpette si farà un figurone alla vigilia di Natale

Baccalà alla Ghiotta

  • 1 kg di baccalà ammollato;
  • 1 kg di patate;
  • 300 ml di passata di pomodoro;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 2 cipolle;
  • alloro;
  • basilico;
  • 150 g di olive nere;
  • sale e peperoncino.

In una pentola, magari di coccio, far riscaldare un po’ di olio e far soffriggere le cipolle tritate. Dopo qualche minuto si può versare la passata di pomodoro. Lavare il baccalà, tagliarlo a pezzi grandi e metterli nella pentola. Unire un pizzico di sale e di peperoncino, qualche foglia di alloro e di basilico, le olive nere e mescolare. A questo punto pelare, tagliare a pezzi le patate e aggiungerle al baccalà. Cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti o almeno fino a quando le patate si saranno cotte.

E ora le classiche polpette

Le polpette piacciono a tutti, sia di carne che di pesce, e preparare queste con il baccalà è davvero facile e veloce.

  • 500 g di baccalà ammollato;
  • mollica di pane;
  • 3 uova;
  • parmigiano o grana;
  • qualche acciuga;
  • latte;
  • pangrattato;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale e pepe.

Lavare il baccalà e pulirlo da eventuali lische e pelle. Metterlo a pezzi in un frullatore con qualche acciuga, 2 uova e il formaggio. Unire della mollica di pane bagnata nel latte, un pizzico di sale e tritare il tutto. Appena si è ottenuto un bell’impasto, si possono formare le polpette da passare nel pangrattato. Adesso bisognerà scaldare dell’olio in padella per friggere le polpettine. Le polpette di baccalà sono un ottimo finger food da antipasto o aperitivo, ma anche un secondo alternativo, servito con una bella insalata.

Oltre a polpo, salmone o branzino con questo saporito baccalà non solo in polpette si farà un figurone alla vigilia di Natale.

Consigliati per te