Nuova vita a Tenerife tra bellezza e fotografia grazie ai chetoni!

Bellezza Tenerife

Dopo l’articolo della settimana scorsa, in cui la bellezza e la grazia della Dott.ssa Anna Bressi aveva preso la scena rispetto alle testimonianze di Mario Tredici e Gennaro di Falco, oggi il bello e il benessere torna di scena grazie a Sergio Piol.

Sergio Pìol è un pensionato italiano di 67 anni che si gode la vita a Tenerife, fisico imponente da ex sportivo poliedrico e modello, che mi ha raccontato che fino ai 30 anni faceva ripetute di addominali stile CR7!

Ha continuato a frequentare il mondo della bellezza e del benessere a Tenerife portando avanti la sua passione per la fotografia e la comunicazione. Utilizzando i fantastici set dell’isola per hobby e  sollecitato dalla sua bellissima moglie italo venezuelana Engie Corvo. Una donna ancora attivissima nel mondo della moda come in quello delle sfilate a Tenerife come nel mondo.

Sergio è una persona che sprizza simpatia e esperienza da tutti i pori. Non dimostra per nulla la sua età, sia per come si veste, sia per gli accessori che indossa, sia per i capelli sbarazzini che ancora oggi ama curare come ai tempi di quando faceva il modello. Il benessere, la buona vita ma soprattutto l’immagine sono dei suoi valori fondamentali.

Per anni infatti ha tenuto in Lombardia una famosa agenzia di comunicazione, lavorando con primarie aziende, artisti di ogni settore e tantissime modelle. Per questo oggi è un maestro dello scatto e quindi conosce nei minimi particolari il proprio fisico di ex culturista e quello delle modelle che ha fotografato in tutto il mondo.

La faticosa vita delle modelle

Un giorno mi ha anche confessato che le professioniste del settore, oltre avere fisici statuari e slanciati devono possedere importanti riserve di energia, visto l’impegno che richiede sia una sfilata che un servizio fotografico. Infatti i tanti cambi di abito, le diverse pose con differenti espressioni da modificare a comando e una lotta costante per cogliere la migliore luce per ogni scatto rendono la professione più stancante di quello che si immagini.

Quindi negli ultimi 40 anni Sergio ha veramente accumulato una grandissima esperienza nel campo delle diete. Quelle che sono andate di moda negli ultimi decenni, come per prodotti ricchi di aminoacidi e di proteine tanto cari a chi frequenta le palestre per aumentare la massa muscolare e scolpire il proprio fisico.

Circa un anno fa casualmente la nostra conversazione è caduta sulla mia trasformazione fisica che lui aveva notato. Per questo negli ultimi due miei due compleanni si è anche offerto “di fotografarmi” intorno al 22 maggio, data fatidica, dandomi anno dopo anno suggerimenti pratici che io cerco sempre di applicare.

Sergio Piol

Le foto sempre eccellenti

Foto eccellenti sia per la sua sagacia tecnica, sia per la luce e i paesaggi di Tenerife. Regali di Sergio che sono  tappe importanti per fissare in immagini di qualità, la mia trasformazione fisica avvenuta negli ultimi 16 mesi!

Quindi con curiosità e entusiamo Sergio ha provato una prima serie di prodotti suggeriti dal sottoscritto. Ha ottenuto ottimi risultati per riattivare il suo fisico principalmente con dei pasti sostitutivi di circa 31 grammi, ricchi di proteine e fibre e tante vitamine. Vitamine che Sergio ama mischiare e impreziosire con la frutta tropricale locale, assicurandosi così gusto e cremosità.

Mi ha sempre confessato la leggerezza e la sensazione di benessere che prova utilizzando questi pasti sostitutivi. Utilissimi anche per rafforzare la sua imponente struttura muscolare dal naturale decadimento dell’età e dal minore esercizio fisico degli ultimi anni.

Sergio Piol


Sai che anche tu potresti ottenere il massimo della lucidità mentale, dell’energia e del benessere per poter performare nella tua professione come nelle tue operazioni finanziare e in generale nella tua vita acquistando e sfidando te stesso con la nuova tecnologia del chetone esogeno bioidentico.

SE VUOI SAPERNE DI PIÙ CLICCA QUI

 


I chetoni esogeni bioidentici

Successivamente, oltre a dedicare una maggiore attenzione alla sua alimentazione, ha voluto provare la nuovissima tecnologia dei chetoni esogeni bioidentici. Quasi in anteprima per l’isola di Tenerife. Sergio mi ha confermato che per quanto riguarda i chetoni esogeni bioidentici che ha iniziato ad assumere i primi di giugno, gli hanno notevolmente incrementato l’energia fisica. Regalandogli una maggiore sensazione di benessere anche a livello mentale.

Sergio mi ha raccontato di una sessione fotografica la scorsa settimana di circa quattro ore sotto il sole cocente di Tenerife nella zona della Candelaria. Una camminata di 10 km, il tutto superato senza problemi e senza fatica grazie proprio ai chetoni esogeni bioidentici assunti la mattina al posto della colazione!

Il rammarico di Sergio Piol è però quello dovuto ad una bolsite al ginocchio destro che gli sta limitando attualmente la mobilità. Per questo non ha potuto provare al massimo l’aumento energetico e la migliore forza fisica di questo periodo di “chetosi a comando”.

Da ex grande sportivo poi mi ha sottolineato che secondo lui la nuova tecnologia dei chetoni esogeni bioidentici sarà utilissima. Per avere maggior energia, modellare il corpo, limitare il senso di fame. Ma sarà ancora più preziosa per gli sportivi sottoposti a lunghi sforzi aerobici, come i ciclisti e i runner. E unita anche a una corretta alimentazione specifica, per i suoi  ex colleghi  frequentatori delle palestre come il suo caro amico Carlo qui a Tenerife.

L’attività mentale e fisica

Infatti mi ha raccontato che si è documentato, grazie alla passione sull’argomento, che l’apporto di maggiore qualità e quantità di ossigeno sia al cervello, sia ai muscoli, tramite l’utilizzo dei chetoni piuttosto che dei carboidrati, è alla base del migliore funzionamento della macchina corpo.

Sergio mi ha anche confermato che vuole fare un test comunque più lungo utilizzando i chetoni esogeni bioidentici. Alternandoli magari per alcuni periodi ai pasti sostitutivi  precedentemente citati e al digiuno intermittente sperimentato con successo dalla moglie Engie Corvo.

L’isola permette infatti lunghe passeggiate tutto l’anno, nuotate benefice da marzo a novembre e quindi curare il benessere fisico è un must specie per un pensionato di 67 anni come lui. Attivo ma pur sempre pensionato che vuole vivere al meglio il suo “buen retiro” in mezzo alla bellezza paesaggistica e delle modelle che fotografa!

Ringraziamo quindi Sergio Piol per gli spunti che ci ha fornito. Consapevoli che sono frutto della sua preparazione, della sua passione e della sperimentazione diretta di nuove piattaforme e abitudini alimentari. Per lui la prova costume non è necessaria solo nel periodo estivo come in Italia ma dura tutto l’anno, vista l’eterna primavera di Tenerife.

Sai che anche tu potresti ottenere il massimo della lucidità mentale, dell’ energia e del benessere per poter performare nella tua professione come nelle tue operazioni finanziare e in generale nella tua vita acquistando e sfidando te stesso con la nuova tecnologia del chetone esogeno bioidentico.

SE VUOI SAPERNE DI PIÙ CLICCA QUI

 


Spazio autogestito a pagamento commissionato da Riccardo Barbuti

 

 

Consigliati per te