Non sono solo belli ma anche facili da coltivare questi due fiori di primavera 

primule

Stiamo vedendo in questi giorni tutta una serie di articoli su fiori e piante cui dedicarci in questi giorni. Dai più belli ai più colorati, dai più resistenti a quelli meno costosi. Non sono solo belli ma anche facili da coltivare questi due fiori di primavera che vedremo nell’articolo dei nostri Esperti della Redazione. Sì, perché se non abbiamo per indole il pollice verde, potremmo stufarci a fare i giardinieri dilettanti. Ecco allora come scegliere dei fiori affascinanti, ma che comportano semplicità di cura e manutenzione.

Le primule

Le primule rappresentano il classico esempio di fiore che sa unire risparmio, bellezza e praticità. Li troviamo già in vendita anche nei supermercati. Coltivarle è veramente molto semplice e non abbisognano di cure particolare. Tra le caratteristiche importanti da seguire però sono quelle di circondarle di terra ricca di humus e posizionarle non al sole diretto e riparate dagli agenti atmosferici. Trovano spazio sia in giardino che sul balcone e, oltre a una manutenzione praticamente nulla, hanno bisogno di un’innaffiatura regolare, ma non eccessiva. Il che vuol dire dar loro da bere quando la terra è secca.

Il simbolo dell’Olanda

Non sono solo belli ma anche facili da coltivare questi fiori di primavera, tra i quali spiccano i tulipani. Questi veri e propri simboli della nuova stagione che arriva. Fiore che rappresenta anche l’Olanda, di natura robusto e coloratissimo. Ai più potrebbero sembrare uguali, ma ne esistono quasi 200 esemplari di vari colori. Hanno una caratteristica tutta loro: il ciclo naturale dura solo qualche mese, ma il bulbo originale può vivere decine di anni. Se decidiamo di coltivarli in vaso, accertiamoci di acquistare i cosiddetti “precoci”. Quelli, cioè con gli steli più corti e adatti ai vasi. Se, invece decidiamo di interrarli, ricordiamoci di farli crescere in un terreno fertile e ben bagnato. Adorano il sole, ma cerchiamo di fornire loro un habitat con dell’ombra e possibilità di esposizione al vento.

Approfondimento 

Le meraviglie floreali di marzo da non fare mancare mai sul nostro balcone

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te