Non solo pancia piatta e vitino da vespa, ecco 5 modi con cui potremmo riciclare in modo creativo il gioco delle nonne

hula hoop

Le nonne e le mamme hanno di sicuro giocato con questo attrezzo super economico. Probabilmente l’hula hoop continuerà a riscuotere successo anche nelle generazioni future. In anni recenti il celebre cerchio di plastica è stato rivalutato anche fra gli appassionati di fitness. Questo attrezzo è infatti indicato per un allenamento soft degli addominali, rende la pancia piatta e contrasta i depositi adiposi sul punto vita. Ci sono però infiniti modi di utilizzare gli hula hoop in modo creativo come, ad esempio, la realizzazione di un baldacchino.

Non solo pancia piatta e vitino da vespa, ecco 5 modi con cui potremmo riciclare in modo creativo il gioco delle nonne

Potremmo in primo luogo usare il nostro hula hoop per realizzare un baldacchino. Basterà fissare a soffitto un chiodo a pressione e agganciarvi quattro fili di nylon che sorreggano l’hula hoop. Lo posizioneremo sopra al letto. Non ci resta che stendere sull’hula hoop dei tagli di stoffa che faremo ricadere generosi fino a terra. Affinché non cadano, consigliamo di fissare le stoffe all’hula hoop con qualche punto cucito a mano o in alternativa un filo di colla caldo.

La zanzariera

Possiamo effettuare il medesimo procedimento anche realizzare una zanzariera. Ci basterà sostituire i tagli di tessuto con la classica rete per tenere alla larga mosche, zanzare e moscerini. Per quanto il tessuto per zanzariera sia molto leggero, consigliamo comunque di utilizzare un chiodo a pressione per reggere l’hula hoop.

Il nascondiglio per i soldi

Come sappiamo gli hula hoop in plastica si possono aprire. Se dobbiamo assentarci da casa per un breve periodo, l’hula hoop può trasformarsi in cassaforte. Arrotoleremo le nostre banconote e le inseriremo nell’hula hoop. Richiudiamo e il gioco è fatto.

Il tappetino con l’hula hoop

Un’altra possibilità di utilizzo creativo dell’hula hoop è la realizzazione di un tappetino rotondo scendiletto. Utilizzeremo il nostro cerchio come telaio. Inizieremo fissando un filo di lana o una fettuccia facendo un nodo attorno all’hula hoop. Tiriamo il filo e lo fissiamo con un altro nodo sul punto opposto al primo nodo. Facciamo lo stesso con un secondo filo. Ora proseguiamo con almeno altri otto fili fino ad ottenere una raggiera. Il telaio è pronto e non ci resta che tessere il nostro tappeto. Fissiamo con un nodo la nostra fettuccia nel punto centrale e ora passiamo dentro e fuori dai fili tirati in precedenza fino a raggiungere il bordo.

Non solo pancia piatta e vitino da vespa, l’hula hoop è un attrezzo utilissimo per mille e più funzioni.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te