Non più verdure noiose e insipide, ecco un flan morbido e avvolgente perfetto per le serate di novembre

tortino

Novembre è oramai arrivato e con lui si continua la proficua stagione dedicata a delle delizie di autunnali. Non più verdure noiose e insipide, ecco un flan morbido e avvolgente perfetto per le serate di novembre.

Gli ingredienti necessari:

  • 1 spicchio di aglio;
  • 100 grammi di grana padano DOP;
  • 100 grammi di latte intero;
  • 3 tuorli d’uovo;
  • 300 grammi di Castelmagno non troppo maturo;
  • 4 uova di medie dimensioni;
  • 400 grammi di panna fresca da cucina;
  • 500 grammi di topinambur maturo;
  • olio extravergine di oliva quanto basta;
  • pepe nero quanto basta;
  • sale quanto basta.

Non più verdure noiose e insipide, ecco un flan morbido e avvolgente perfetto per le serate di novembre

Per preparare questo genere di sformato bisogna pelare accuratamente i topinambur e poi tritarli con l’aiuto di un buon coltello da cucina. Prendere poi una padella, ungerla con un filo di olio e aspettare che scaldi. Nel frattempo pelare uno spicchio d’aglio e privarlo dell’anima per rendere tutto più digeribile. Inserirlo in pentola e farlo rosolare da entrambe le parti fino a che non risulterà dorato. A questo punto inserire i topinambur e farli saltare per un paio di minuti. Nel momento in cui saranno rosolati, è necessario coprirli del tutto con abbondante acqua calda.

Ci vorranno circa 20 minuti per ottenere un giusto grado di morbidezza del nostro tortino. Mentre si aspetta sgusciare le 4 uova in un cricchetto e lavorarle con una frusta inserendo la panna, del grana padano grattugiato e infine un pizzico di sale e pepe. Quando l’acqua sarà totalmente evaporata dal topinambur inserire quest’ortaggio all’interno di un mixer e poi unirlo al composto che abbiamo appena preparato. Prendere degli stampini da sformato e versare il liquido al loro interno. Cuocere in forno preriscaldato a bagnomaria per circa 25 minuti a 160 gradi. Nel frattempo preparare la salsa al Castelmagno. Per prima cosa tagliare quest’ultimo a tocchetti. In un pentolino scaldare appena il latte e aggiungervi il formaggio a pezzetti. Quando il tutto si sarà liquefatto inserire al suo interno i tuorli d’uovo, incorporando con la frusta.

Approfondimento

Ecco la ricetta della vellutata di novembre perfetta per le fredde serate autunnali

Consigliati per te