Molti lo sottovalutano ma questo elettrodomestico sarebbe indispensabile per eliminare i residui di cibo ed evitare ondate di formiche

briciole

Ogni settimana puliamo per terra, spolveriamo le superfici e igienizziamo ogni stanza della nostra casa.

Le pulizie grosse e profonde si fanno normalmente una o due volte ogni 7 giorni, perché sarebbe esagerato passare lo straccio quotidianamente. Se da un lato è preferibile evitare gli eccessi anche in campo igienico, dall’altro non possiamo esimerci dalle piccole accortezze abituali. Infatti, tutte le volte che consumiamo un pasto dobbiamo pulire i piatti, asciugarli e riporli nella credenza.

Allo stesso modo, ogni mattina dobbiamo rifare il letto dopo esserci svegliati, quantomeno per dare alla casa una parvenza d’ordine. Molti lo sottovalutano ma una parvenza d’ordine è fondamentale per la gestione della casa.

Ecco, quindi, che anche quando crediamo di non dover pensare alle faccende domestiche, in fondo ce ne stiamo già occupando.

Tuttavia, c’è chi pulisce in modo un po’ approssimativo, facendo finta di non aver visto certe briciole o residui di cibo difficili da rimuovere. Passa un giorno, ne passa un altro e finiamo per trovarci davanti qualche formichina, finché si moltiplicano improvvisamente. Sfortuna, distrazione o semplice pigrizia? Qualunque sia la risposta, non è sempre facile eliminare i residui di cibo nascosti e in questi casi abbiamo bisogno di un elettrodomestico molto particolare. Scopriamo di quale si tratta e come potrà aiutarci in cucina.

Indice dei contenuti

Molti lo sottovalutano ma questo elettrodomestico sarebbe indispensabile per eliminare i residui di cibo ed evitare ondate di formiche

Ci riferiamo all’aspirabriciole, disponibile in varie dimensioni e dai costi abbastanza contenuti.

Sono in tanti a considerarlo un oggetto superfluo e oggi dimostreremo il contrario.

In un precedente articolo ne abbiamo parlato a proposito della tovaglia da scuotere, ma non si tratta dell’unico caso in cui può rivelarsi molto utile. Pensiamo ad esempio ai cassetti della cucina dove riporre le pentole, le posate o anche il cibo, fungendo da credenza.

Ecco, ora immaginiamo che si rompa un pacco di riso o di crackers e che tutti i chicchi e le briciole si spargano ovunque. L’unica cosa da fare, pensiamo, è togliere il cassetto e girarlo al contrario. A parte la poca praticità di questa operazione, è bene ricordare che non tutti sono così facili da aprire.

In queste spiacevoli situazioni, la soluzione migliore e più efficace è proprio utilizzare l’aspirabriciole, che risolverebbe i problemi in un lampo.

Nessun insetto pronto ad assalirci, ma solo pochi minuti e zero fatica.

Se poi pensiamo che può essere anche un regalo simpatico per qualche amico o parente, allora si rivela ancora più funzionale del previsto.

Molti lo sottovalutano ma fanno un grande errore perché potrebbe agevolarci enormemente anche in caso di imprevisti.

Approfondimento

Non tutti sanno che è questo l’alimento che attira tantissime formiche in casa

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te