Molti consumano questa spezia per combattere il diabete ma potrebbero commettere un grave errore

diabete

Quando si tratta di curare i propri problemi di salute, bisogna stare molto attenti. Non bisogna mai provare cure fai da te che promettono miracoli, ma è necessario rivolgersi a degli specialisti.

Quando soffriamo di un disturbo, oppure manifestiamo qualche sintomo, la cosa fondamentale è andare dal medico. Lui ci indicherà le analisi e i controlli da fare. In seguito, ci prescriverà la cura corretta per migliorare la nostra situazione.

Purtroppo, però, molte persone continuano a perseverare in cure senza base scientifica e che possono essere inutili o persino dannose. Oggi, proprio per questo, parleremo di come molti consumano questa spezia per combattere il diabete ma potrebbero commettere un grave errore. Vediamo di cosa si tratta.

L’errore che viene commesso

Vediamo, quindi, perché non è corretto assumere cannella come cura per il diabete. Questa spezia ha effetti positivi sulla salute, sotto tanti aspetti diversi. Innanzitutto, sembra essere utile per digerire e riesce a ridurre problemi come la flatulenza.

Inoltre, contiene sostanze benefiche per il corpo umano, come, ad esempio, la vitamina C. Questa vitamina è molto importante per la nostra salute, perché è un antiossidante, che contrasta gli effetti dei radicali liberi e quindi rallenta l’invecchiamento.

Contiene poi buone quantità di calcio, ferro, magnesio e potassio. Si tratta, insomma, di una spezia sana, quindi non ci deve spaventare se la vediamo in tante ricette. Di solito, infatti, non ci sono grandi problemi ad assumerla. Tuttavia, come vedremo, dobbiamo stare attenti agli abusi.

Molti consumano questa spezia per combattere il diabete ma potrebbero commettere un grave errore

Segnaliamo innanzitutto un lato negativo della cannella. Essa contiene una sostanza chiamata cumarina, che ad alte dosi può causare problemi al fegato ed ai reni. Quindi, è meglio non esagerare con il suo consumo per limitarne gli effetti collaterali.

Bisogna, poi, fare attenzione alla cannella quando viene usata come cura per il diabete. Alcuni studi hanno mostrato, infatti, che la cannella potrebbe aiutare a controllare i livelli glicemici nel sangue, diminuendo tra le altre cose gli attacchi di fame.

Molte persone hanno così pensato di assumerne in alte quantità per combattere il diabete. Tuttavia, studi più recenti hanno mostrato che l’effetto di controllo glicemico della spezia è piuttosto contenuto e quindi non è detto che davvero la cannella possa aiutare contro il diabete.

Insomma, è importante non abusare della cannella, sia per i suoi effetti collaterali, sia perché non è affatto detto che possa davvero aiutare a controllare davvero la glicemia. La cosa fondamentale, se si soffre di questi problemi, è sempre rivolgersi ad un medico e seguire le cure da lui prescritte.

Approfondimento

Questi sono gli esercizi efficacissimi contro colesterolo e diabete dopo i 60 anni.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te