Melone e anguria, frutti dell’estate che ti fanno bene

anguria

Angurie e meloni sono deliziosi frutti che possiamo gustare durante l’estate. Sono dolci, freschi e dissetanti, perfetti durante il grande caldo. Sono anche alimenti salutari che è bene imparare a conoscere. Infatti sono accomunati da alcune proprietà, ma presentano anche differenze che ci possono guidare nella scelta e che dimostrano come a tavola sia utile variare.

Le proprietà dell’anguria

L’anguria, detta anche cocomero, o melone d’acqua, è costituita per il 90% proprio da acqua. Contiene poi zuccheri (tra il 3,7% e il 6,4%), proteine, fibre e carboidrati. L’anguria è fonte di potassio, ferro, fosforo e magnesio, oltreché di vitamine A, B e C. Ha una funzione diuretica e depurativa, è fonte di antiossidanti e ha anche proprietà idratanti ed emollienti per la pelle. Contiene anche licopene, il carotenoide maggiormente presente nell’organismo. Le piante e i microrganismi possono sintetizzare il licopene, ma gli animali no.  Per questo, cari amici umani, noi possiamo assumerlo soltanto attraverso la dieta.

Per le sue proprietà chimiche e biologiche il licopene è considerato un nutriente importante per il benessere e la salute umana. Le sue proprietà salutari possono essere rilevanti nella prevenzione di alcune malattie. Possiamo citare malattie cardiovascolari, ipertensione, tumore alla prostata, osteoporosi, infertilità maschile, degenerazione maculare legata all’età. Infine l’anguria aiuta a migliorare la qualità del sonno e dell’umore, perché favorisce la produzione di serotonina.

Le proprietà del melone

Il melone contiene una buona quantità di vitamine A, B e C. Anche questo frutto ha proprietà diuretiche e depurative, antiossidanti e antinfiammatorie. Con il melone otteniamo buone dosi di ferro, quindi è utile per combattere l’anemia, inoltre contiene calcio, fosforo, potassio e sodio. Ci aiuta a proteggere la vista, a rinforzare ossa e denti, ad eliminare i trigliceridi in eccesso ed a tenere il colesterolo sotto controllo. Questo frutto contiene anche adenosina, una sostanza amica della circolazione sanguigna e del sistema cardiovascolare.

Melone e anguria, frutti dell’estate che ti fanno bene e fanno bene alla tua bellezza

Melone e anguria frutti dell’estate che ti fanno bene, sono ricostituenti e tonificanti, antiossidanti, aiutano a prevenire la formazione dei radicali liberi e l’invecchiamento cellulare. Combattono disidratazione, ritenzione idrica e gonfiore, donano elasticità alla pelle diminuendo il rischio di smagliature. Il melone, grazie al betacarotene favorisce l’abbronzatura e protegge la vista. Melone e anguria aiutano contrastare la fame nervosa, saziano e sono ricchi di fibre è poveri di calorie. L’anguria, è però meno digeribile del melone, soprattutto se consumata a fine pasto, proprio per l’altissimo contenuto d’acqua. Il melone, invece, stimola il transito intestinale e può avere effetti lassativi. Questi frutti sono ideali per coloro che seguono una dieta ipocalorica e vogliono mantenersi in forma.

Come gran parte della frutta è meglio consumarli lontano dai pasti, per colazione o spuntino, in questo modo transitano velocemente nello stomaco e passano all’intestino.

Durante o a fine pasto invece, potrebbero allungare i tempi della digestione e risultare “pesanti”.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te