Ma perché il pilates si chiama così?

pilates

Mantenersi sempre in forma è importante, e molti negli ultimi anni hanno deciso di provare il pilates, un sistema di allenamento che coinvolge tutto il corpo. Il pilates ha tra i suoi molti pregi il fatto che allena la muscolatura e ci aiuta a migliorare la postura, senza tralasciare la flessibilità, l’equilibrio e la consapevolezza del respiro.

Non c’è da stupirsi, quindi, che il pilates sia diventata una delle forme di esercizio più diffuse in occidente, e oggi ci sono moltissime palestre e insegnanti di pilates anche in Italia.

Ma forse non tutti sanno che il pilates ha una storia ricca e particolare. Uno degli interrogativi che molti si pongono è: ma perché il pilates si chiama così? Scopriamo insieme la storia del pilates

Il pilates è una disciplina completa

Il pilates è una disciplina molto ben strutturata, basata su nove principi. I principi fondanti del pilates sono: il respiro, la concentrazione, il controllo, il baricentro, la fluidità, la postura, la precisione, il rilassamento, e la resistenza. Un programma così completo rende il pilates uno dei metodi più efficaci per ottenere o recuperare la salute e l’equilibrio del corpo e della mente. Ma da dove deriva questo regime di esercizio? E perché il pilates si chiama così?

Prende il nome dal suo inventore

Il pilates prende il nome dal suo inventore: l’allenatore Joseph Pilates. Pilates nacque in Germania da padre greco nel 1883. Pilates dedicò la sua vita allo studio del fitness, e al perfezionamento della tecnica da lui inventata, il pilates appunto. Durante la sua infanzia aveva sofferto di problemi di salute cronici, che lo avevano reso ancora più interessato alla scienza del benessere e della cura del corpo.

Durante la Prima Guerra Mondiale, Pilates venne internato in un campo di prigionia sull’Isola di Man. Fu lì che studiò e sviluppò il suo famosissimo metodo di fitness, dopo aver studiato lo yoga e le tecniche di allenamento orientali. Originariamente il suo nuovo metodo veniva chiamato ‘contrologia’ ma col tempo prese il nome dal suo inventore: Josepth Pilates.

Il pilates è tra i metodi più indicati per ottenere una postura corretta, ed evitare ad esempio il dolore alla cervicale, ecco anche altri consigli per liberarsi di questo fastidioso problema.

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te