Le novità su come richiedere il Reddito di Emergenza

INPS

L’INPS, con circolare n. 102 del 2020, ha introdotto taluni chiarimenti su come richiedere il Reddito di Emergenza. In particolare, è stata chiarita la procedura per richiedere la terza mensilità del REM, prevista dal Decreto Agosto. Si tratta di un provvedimento che si è soffermato sulla possibilità, per gli aventi diritto, di avvalersi dell’ultima finestra temporale per poter accedere al beneficio.

Il REM, come sappiamo, è una misura introdotta dal Governo, in piena emergenza sanitaria, per supportare le famiglie più colpite dalla crisi. Ebbene, i termini per conseguire le prime due mensilità sono scaduti il 31 luglio. Invece, per la terza, dal 15 settembre al 15 ottobre, si potrà ancora inoltrare la richiesta, avvalendosi del sito dell’INPS.

I requisiti per l’accesso al REM

I requisiti per l’accesso al REM, riguardano la residenza, l’aspetto economico e la compatibilità. Essi, dovranno sussistere congiuntamente al momento della presentazione della domanda ed essere oggetto di auto-dichiarazione. Per quanto riguarda il nucleo familiare, sono idonee le attestazioni Isee, mentre non è valida l’attestazione riferita al nucleo ristretto. I requisiti economici di cui detto, riguardano il reddito familiare che deve presentare un Isee con valore inferiore a 15 mila euro.

Le novità su come richiedere il Reddito di Emergenza

Inoltre, deve ricorrere un valore del patrimonio mobiliare familiare, relativo all’anno 2019, inferiore a 10 mila euro. Nella su indicata circolare, l’INPS ha chiarito che il reddito familiare deve essere stabilito in base al il principio di cassa. Cioè, ad essere considerato è: il reddito Irpef, quello soggetto a imposta sostitutiva o ritenuta d’acconto, i proventi delle attività agricole, i redditi fondiari, ecc. Inoltre, per verificare i requisiti di accesso, bisogna moltiplicare 400 per il valore della scala di equivalenza pari a 1 per il 1°componente del nucleo familiare.

Il valore risultante, va incrementato di 0,4 per ogni componente maggiorenne e di 0,2 per ogni componente minorenne. La scala utilizzata per siffatto calcolo è simile a quella cui si ricorre per il calcolo del Reddito di Cittadinanza. Queste le novità su come richiedere il Reddito di Emergenza e sulla procedura utilizzata per l’accertamento dei requisiti di accesso, introdotte dalla indicata circolare.

Approfondimento

Quota 102 è la nuova frontiera della riforma pensionistica

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te