La stampa di moda per il prossimo autunno è quella che in primavera nessuno osa portare

Vestiti

Settembre ormai è arrivato e anche le temperature stanno dolcemente calando. Quindi sembra proprio che tra poco il cambio armadio sarà inevitabile. E la stampa di moda per il prossimo autunno è quella che in primavera nessuno osa portare, ma per l’autunno-inverno invece sarà un vero boom.

Di tendenze ne abbiamo viste molte. Siamo partiti dalla tipologia di cappotto d’avere e poi ci siamo soffermati sul verde che è il colore must have da indossare. Ma oltre al verde ci sono altri due colori che andranno molto di moda nel 2021-2022. Abbiamo visto che la gonna plissé sarà un vero must di stagione e che lo stivale alto sopra il ginocchio sarà la scarpa da indossare. Be’ in tutto questo mondo di tendenze ce n’è un’altra abbastanza particolare per la stagione invernale.

La stampa di moda per il prossimo autunno è quella che in primavera nessuno osa portare

“Floreale per la primavera? Avanguardia pura”, recita una delle frasi più famose del film “Il diavolo veste Prada”. E se d’estate sembra banale indossare abiti con stampe floreali, per l’inverno sembra invece la nuova tendenza. Infatti la stampa floreale sembra essere la nuova protagonista di stagione. Ovviamente ogni designer ha deciso poi di adattarla a suo piacimento. E vediamo allora un pochino come i brand hanno usato il floreale per l’inverno.

Il floreale per l’inverno, la nuova tendenza che richiama la primavera

Il primo è Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci. Egli infatti ha disegnato un completo giacca pantalone bianco ricoperto di stampe floreali per la collezione Aria, una riflessione personale del creativo sulla mitologia del brand del gruppo Kering. Nella collezione ci sono riferimenti agli anni in cui Tom Ford era direttore creativo del marchio e ci sono anche alcuni elementi delle collezioni Balenciaga di Gvasalia.

Il floreale arriva poi anche in versione all over nella collezione autunno-inverno 2021-2022 di Richard Quinn. Egli ha realizzato un maxi piumino con stampe maxi di rose e altri fiori. Simone Rocha punta sulle applicazioni floreali, e crea degli abiti con ricami e stampe floreali dall’antico sapore. Alexander McQueen invece li rende quasi un dipinto, li rende sfocati, scuri e romantici allo stesso tempo. Un po’ com’è l’anima del brand. Ma il floreale ovviamente non è solo stampe all over. Ma sono anche delle applicazioni, come è il caso dei dress di Oscar de la Renta.

Approfondimento

Per l’autunno 2021 ecco che vanno di moda questi bellissimi stivali che slanciano pure

Consigliati per te