La cremosa zuppa invernale con crostini e feta

zuppa

Resteranno tutti sbalorditi dalla cremosa zuppa invernale con crostini e feta.
Verdura tipica della stagione invernale, ma reperibile precotta in qualsiasi supermercato in ogni stagione, la barbabietola costituisce un caposaldo delle diete povere di grassi. Inoltre, è ideale per coloro che non assumono abbastanza acqua, perché ne è composta per circa il 91%, ed è un alimento estremamente saziante.
Provarla abbinata a spezie ed erbe inaspettate, condita con un filo d’olio, non cesserà mai di esaltare le papille gustative.

In questo caso, la feta e i crostini non faranno che regalare una marcia in più a questo primo saporito e caldo.

Ingredienti per la zuppa di barbabietole con feta, ravanelli e crostini di pane

  • 2 cucchiai di olio d’oliva;
  • 1 cipolla grande, tritata finemente;
  • 2 spicchi d’aglio schiacciati
  • 1 kg barbabietola fresca, sbucciata e tagliata a cubetti (indossare dei guanti di lattice, per evitare di macchiare le mani sembrando un serial killer);
  • 1 ½ l di brodo vegetale;
  • ½ pagnotta, da tagliare a dadini;
  • 100 g di ravanelli, affettati finemente;
  • 100 g di feta sbriciolata.

Procedimento

Per ottenere una cremosa zuppa invernale con crostini e feta, il primo passo è scaldare un cucchiaio di olio in una grande casseruola. Aggiungere la cipolla tritata, soffriggendo per 5 minuti fino a quando non si sarà leggermente ammorbidita. Incorporare l’aglio, girando il composto per un minuto, quindi aggiungere la barbabietola e cuocere per quasi un quarto d’ora.
Versare il brodo nella casseruola e portare a ebollizione. Una volta raggiunta l’ebollizione, abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento, senza coperchio, per 30 minuti, oppure fino a quando la barbabietola è tenera. Condire bene e lasciar raffreddare un po’ prima di frullare.

Ci siamo quasi

Nel frattempo, riscaldare una padella su un fornello a fuoco alto. Far scivolare i dadini di pane con almeno un cucchiaio di olio e spezie a piacere, girando con un cucchiaio di legno, fino a doratura. Frullare la zuppa fino a renderla omogenea, usando un frullatore a immersione.Se si serve la zuppa a freddo, lasciar raffreddare completamente, circa un paio d’ore prima di servire. Se si servirà calda, sarà necessario tenere la zuppa sul fuoco almeno per 2-3 minuti. Servire in ciotole affiancate dai crostini, coi ravanelli e la feta sbriciolata sparsi sopra.

Consigliati per te