Incredibilmente molti stanno rinunciando ad utilizzare WhatsApp per questo motivo

WhatsApp

Come ben sappiamo, WhatsApp è una delle applicazioni più utilizzate in assoluto. Possiamo star certi che quasi tutte le persone che conosciamo e che possiedono uno smartphone, hanno quest’app scaricata sul proprio telefono. L’incredibile aumento di utenti l’ha infatti resa utilissima in quanto siamo in grado di trovarci chiunque. Non soltanto per svago, ma anche per lavoro WhatsApp si dimostra molto efficace, non a caso le aziende la usano anche per comunicazioni ufficiali.

Il dilemma della privacy

Oramai sono già più di dieci anni che questa applicazione è sul mercato. Negli anni non è sempre stata uguale. Ha infatti subito dei cambiamenti molto importanti. Inoltre negli ultimi tempi non sono poche le applicazioni che hanno tentato di fare concorrenza e di imporsi rispetto a quest’ultima. Se fino ad ora nessuna ci era riuscita fino in fondo, ultimamente le cose stanno cambiando. Infatti moltissimi utenti stanno decidendo di iscriversi ad altri social, in quanto ritengono WhatsApp non sicuro a livello di privacy. Infatti incredibilmente molti stanno rinunciando ad utilizzare WhatsApp per questo motivo.

Whats Tracker

La ragione per cui parecchie persone stanno eliminando l’applicazione è legata ad un’estensione di WhatsApp. Con estensione si intende un’applicazione di supporto ad un’altra, ovvero che esiste solamente per accrescere le funzioni di un’atra app.
In questo caso, l’estensione di WhatsApp in questione si chiama Whats Tracker. Grazie a questa applicazione di supporto, scaricabile sui maggiori store online, è possibile tracciare in tutto e per tutto un contatto in rubrica. Possiamo sapere quando si collega a WhatsApp, quando si scollega, quando legge i messaggi e quando risulta essere online.

Possiamo essere addirittura avvertiti da notifiche e possiamo ricevere rendiconti dei movimenti di chi vogliamo spiare. Per ora nessuna autorità si è ancora pronunciata sulla correttezza di questa estensione, e dunque Whats Tracker continua ad essere disponibile e scaricabile. Proprio per questo, tanti utenti hanno deciso di disinstallare WhatsApp, evitando così di poter essere controllati in questa maniera. Probabilmente il garante della privacy o chi per lui si pronuncerà presto in merito, ma nel frattempo occhio a dire bugie nei messaggi, potremo essere scoperti molto facilmente. Infatti incredibilmente molti stanno rinunciando ad utilizzare WhatsApp per questo motivo.

Consigliati per te