In attesa del mese del controllo della vista, prepariamoci assumendo carote

carote

In attesa del mese del controllo della vista, prepariamoci assumendo carote.

La vista, stando agli esperti del settore, è il risultato di un eccellente lavoro di sincronia tra speciali cellule nervose, contenute all’interno della retina. Tali cellule captano la luce e la trasmettono, sotto forma di impulsi nervosi, al cervello che poi opererà la conversione in immagini. In tutto questo gioca un ruolo di prim’ordine la vitamina A, che può essere assunta con la dieta. Tra le principali fonti di origine animale, ricordiamo il tuorlo d’uovo e il fegato. Ma anche le fonti vegetali svolgono una funzione di prim’ordine, seppure sotto diversa forma. Quindi, in attesa del mese del controllo della vista, prepariamoci assumendo carote.

Il ruolo principe dei carotenoidi

Un ruolo di spicco, tra le fonti di origine vegetale, va riconosciuto ai “carotenoidi”, presenti nella frutta e nella verdura di colore arancione o verde scuro. Le riserve più grandi di carotenoidi sono racchiuse nelle carote, in particolare va menzionato il Beta-carotene. Un loro consumo regolare, vale a dire con una cadenza di due o tre volte la settimana, garantisce un buon apporto di Beta-carotene e anche di vitamina A.

Il Beta-carotene, inoltre, in tandem con la vitamina C, anch’essa contenuta nelle carote, svolge una significativa azione antiossidante. Viene così preservata la salute degli occhi e quindi salvaguardata anche la vista. Per di più, secondo ciò che dicono i medici, questa speciale vitamina agisce da coadiuvante nella prevenzione della degenerazione maculare della retina. E’ questa purtroppo una tra le principali cause di cecità senile.

Carenze vitaminiche

Pertanto, una carenza significativa di vitamina A può dare luogo a importanti disturbi della vista. Si parla addirittura di forme di cecità notturna, oltre ad una maggiore predisposizione dei tessuti ad essere intaccati dalle infezioni. Quindi forza e coraggio! Mangiamo le carote in modo da assumere vitamine,  sali minerali e amidi. Un mix prezioso per mantenere in salute gli occhi, stimolare le difese immunitarie e la resistenza alle malattie infettive.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te