Il Sistema Sanitario Nazionale rende gratuiti questi farmaci e terapie

farmaci

Un’altra pietra miliare è quella che oggi segna il percorso di riconoscimento del diritto alla cura e alla salute della persona. In questo caso specifico, si rendono note le due determine che sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale circa la gratuità di alcune terapie. Il Sistema Sanitario Nazionale rende gratuiti questi farmaci e si farà interamente carico delle spese per la terapia ormonale sostitutiva per il cambio di genere. Con i Tecnici di ProiezionidiBorsa vi illustriamo le principali e più importanti novità sull’argomento.

Le ultime novità in campo farmacologico e assistenziale

Secondo le più recenti disposizioni, coloro che intendono intraprendere un percorso terapeutico e farmacologico per il cambio di genere riceveranno il sostegno del SSN. Una grande conquista che prende avvio da una decisione della regione Emilia Romagna e che si è subito estesa all’intero territorio nazionale. A renderlo noto sono le due determine del 23 settembre che sono presenti in Gazzetta Ufficiale relativamente a quanto stabilisce l’Agenzia Italiana del Farmaco. Da ora in poi, coloro che intendono sottoporsi a trattamenti di transizione da un genere all’altro riceveranno il supporto economico-assistenziale dello Stato. Le comunità LGBT accolgono con grande favore la notizia ritenendola una vera e propria rivoluzione che attendeva ormai l’esito da anni.

Il Sistema Sanitario Nazionale rende gratuiti questi farmaci e terapie

L’elenco dei farmaci include alcuni tra i principali a base di testosterone ed estradiolo che solitamente si impiegano nelle terapie di cambio genere. Il Sistema Sanitario si farà carico delle spese esclusivamente per l’uso che concerne tali tipologie di intervento. Altri possibili utilizzi dei farmaci non verranno sostenuti come sottolineano le determine.

Attraverso questa nuova ed importantissima conquista, si affermano i diritti alla tutela delle persone che intendono operare una transizione di genere. Tale provvedimento, come sottolinea il presidente dell’associazione Arcigay Marco Tonti, rinforza un fondamentale principio di parità e rispetto delle persone. Ebbene, si apre una nuova epoca per tutti coloro che hanno in animo di intraprendere un percorso a più tappe e non sempre facile. Il Sistema Sanitario Nazionale rende gratuiti questi farmaci e terapie e si pone a sostegno della persona che mira al cambio di genere.

Approfondimento

I soldi spesi per i farmaci contro ansia e attacchi di panico si possono recuperare grazie alle detrazioni

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te