Il mercato azionario giapponese è da preferire a quello americano?

Nikkei 225

Il mercato azionario giapponese è da preferire a quello americano?

Prima di continuare la lettura di questo articolo, consigliamo il lettore di leggere l’articolo. Gli indici americani pronti a rompere al ribasso i minimi di marzo. Decisiva sarà la chiusura di giugno, dove vengono analizzate le prospettive di lungo termine degli indici americani. Brevemente ricordiamo che, sebbene la tendenza in corso sia formalmente rialzista, ci sono i presupposti per un ribasso che potrebbe essere anche molto importante.

Per quel che riguarda il mercato azionario giapponese i fasti degli anni novante del XX secolo sono ancora molto lontani, ma sono stati nuovamente raggiunti i valori che il Nikkei225 (clicca qui per le quotazioni) aveva toccato nel 1996.

Per capire se il mercato azionario giapponese sia da preferire a quello americano andiamo a confrontare l’andamento del Dow Jones con quello del Nikkei225 normalizzando i prezzi al massimo storico assoluto. Quello che si vede è molto interessante. Mentre il Dow Jones è molto vicino ai suoi massimi storici (dista solo un 15%), il Nikkei225 è distante di oltre il 40%.

nikkei225

In verde/rosso è mostrato l’andamento del Nikkei225, mentre il grigio/blu quello del Dow Jones. La scala è costruita in modo tale che 0% corrisponde al massimo storico. Le variazioni percentuali sono rispetto a questo valore. Esempio: valori molto negativi indicano che le quotazioni sono lontane dai massimi storici.

Indice dei contenuti

Analisi grafica e previsionale sul time frame settimanale

Sul time frame settimanale la proiezione in corso è rialzista e punta al II° obiettivo di prezzo in area 24373. La massima estensione del rialzo in corso si trova in area 28400 (III° obiettivo di prezzo).

Affinché venga messa in discussione l’impostazione rialzista bisogna attendere chiusure settimanali inferiori a 20380.

nikkei225

Nikkei225: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter che quando è uguale a 1 indica che il minimo, sul time frame considerato, è stato segnato.

Analisi grafica e previsionale sul time frame mensile

Sul time frame settimanale la proiezione in corso è rialzista e punta al II° obiettivo di prezzo in area 26700. La massima estensione del rialzo in corso si trova in area 31860 (III° obiettivo di prezzo).

Affinché venga messa in discussione l’impostazione rialzista bisogna attendere chiusure settimanali inferiori a 21543.

nikkei

Nikkei225: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter che quando è uguale a 1 indica che il minimo, sul time frame considerato, è stato segnato.

Conclusioni

Al momento l’indice giapponese è messo meglio di quelli americani. Per cui potrebbe essere da preferire.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te