Il lifting naturale ed economico, senza ricorrere alla chirurgia

Kobido

Chi di noi non ha mai desiderato il lifting naturale, senza ricorrere alla chirurgia?  Finalmente anche in Italia è approdato il Kobido, chiamato anche  “Il massaggio dell’Eterna giovinezza”. Si tratta di un’antica tecnica giapponese, sorta intorno al 1500.

La storia del lifting naturale ed economico

La regina dell’epoca teneva particolarmente al suo aspetto fisico, ritenendolo una manifestazione del suo Potere e della sua forza interiore. Ancora oggi, nella cultura giapponese la bellezza fisica è la dimostrazione di un buono stato di salute.

Vediamo dunque nel dettaglio cos’è il Kobido, un lifting naturale ed economico, che non richiede il ricorso alla chirurgia.

La tecnica, in particolare, ha come scopo quello di ridare vigore al viso il quale, dopo una sola seduta, appare sodo e dal colorito luminoso. Inoltre, già dopo un solo trattamento, le rughe si assottigliano, il rilassamento cutaneo migliora e la pelle si uniforma.

Come avviene il trattamento?

Per poter godere dei benefici del Kobido, lifting naturale ed economico, senza ricorrere alla chirurgia, ci distendiamo, innanzitutto sul lettino con il viso ed il corpo scoperto fino al decoltè.

L’operatore si posiziona alle nostre spalle. Comincia ad eseguire movimenti circolari, disegnando le forme degli zigomi, pizzicando con i polpastrelli l’ovale del viso, picchiettando a mano aperta i punti cruciali delle rughe di espressione.

È un continuo susseguirsi di movimenti ritmici, come una danza, dal collo alle spalle, per risalire fino al il viso.

Al termine del trattamento, che dura circa 40-60 minuti, non crederai ai tuoi occhi, il risultato è immediatamente visibile.

Quanto tempo durano i benefici del Kobido?

È un trattamento che porta benefici tanto al corpo, quanto all’anima e ciò lo rende estremamente duraturo: gli effetti positivi sono visibili per oltre 1 mese.

È una tecnica di massaggio che, inoltre, agisce in profondità. Agevola lo scioglimento della tensione muscolare che si annida nei nostri tessuti e rinvigorisce la circolazione sanguigna e linfatica. La tecnica dà vita una sorta di vero e proprio processo di autoguarigione nel senso questo aiuta ad eliminare i segni dello stress e dell’invecchiamento dell’epidermide.

Il Kobido viene utilizzato anche in ambito medico come coadiuvante nella terapia antidolorifica. È spesso consigliato, infatti, per dare sollievo in caso di emicranie da stress. È utile anche per sciogliere le tensioni dovute all’utilizzo del bite, l’apparecchio che scongiura i danni da digrignamento notturno.

Non vi resta che provare un trattamento di Kobido e non riuscirete più a farne a meno.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te