Gli straordinari effetti benefici sul corpo del dormire completamente nudi

dormire

Ciascuno trova il miglior modo di dormire e del tutto personale. In estate o in inverno, col pigiama, con la copertina di Linus, con una maglietta o con solo gli slip. Eppure esiste una sana abitudine di dormire che tutti dovrebbero provare: abbandonare pigiami, magliette e mutande e dormire nudi. Secondo lo studio condotto dallo Sleep Help Institute, addormentarsi privi di indumenti di ogni genere apporterebbe molti benefici. Sono stati pertanto svelati gli straordinari effetti benefici sul corpo nel dormire completamente nudi.

Ovviamente ci sono delle condizioni affinché si possa dormire nudi: una di queste è la pulizia delle lenzuola.

Indice dei contenuti

Nudi è meglio

La temperatura della stanza da letto (15°/19°C) e quella del corpo sono molto importanti quando si va a dormire. Il caldo eccessivo infatti disturba l’attività del sonno aumentando il battito cardiaco. Inoltre, la produzione di melatonina si riduce drasticamente in un ambiente caldo. Essere nudi aiuta, quindi, il naturale abbassamento della temperatura corporea necessaria per addormentarsi più velocemente.

Pertanto, dormire nudi potrebbe essere una delle soluzioni più semplici per far sì che il corpo abbia una temperatura adatta al sonno. Indossare pigiami molto pesanti, in pile o in fibra sintetica, non aiuterebbe per niente nella traspirazione del corpo. Senza vestiti la pelle rimane idratata e non necessita di sudare per il caldo eccessivo.

Se si è in coppia, dormire nudi avrebbe enormi effetti benefici anche sulla relazione. Infatti, la nudità stimola la produzione dell’ormone dell’amore (l’ossitocina) e quindi l’intimità della coppia. In più, dormire nudi riduce la comparsa di infezioni agli organi genitali sia femminili che maschili.

L’importante in ogni caso è che le lenzuola siano pulite e fresche. Per questa ragione bisognerebbe cambiarle almeno una volta a settimana. Questa routine previene il depositarsi di acari, batteri, pelle morta eccetera.

Infine, apparentemente dormire nudi genera meno traumi al risveglio. Con la temperatura corporea adatta si dorme più intensamente. Di conseguenza, dopo un buon sonno ristoratore, la mattina non ci si sveglierà intorpiditi e addormentati. Come afferma l’Harvard Business Review, il sonno profondo (REM) fa svegliare con più energie, rinfresca la mente e il corpo. E si è subito pronti per affrontare la giornata. Ecco dunque gli straordinari effetti benefici sul corpo nel dormire completamente nudi: è arrivato magari il momento di abbandonare i pigiami.

Consigliati per te