Gli algoritmi centrano alla perfezione il minimo e le azioni ripartono al rialzo, ma il pericolo non è ancora alle spalle

algowatt

Quando a luglio pubblicavamo il report Dove si fermerà il ribasso delle azioni AlgoWatt? scrivevamo

l’impostazione rimane saldamente ribassista e punta al II obiettivo di prezzo in area 0,349 euro. Questo livello potrebbe rappresentare un buon punto di ingresso

Nelle settimane successive il minimo delle quotazioni è stato segnato a 0,349 euro e da quel punto sono partite al rialzo. Quindi, gli algoritmi centrano alla perfezione il minimo e le azioni ripartono al rialzo, ma il pericolo non è ancora alle spalle

Purtroppo la settimana in corso, infatti, sta spingendo al ribasso il titolo e la chiusura di venerdì potrebbe imprimere una forte accelerazione ribassista. Come si vede dal grafico, infatti, una chiusura settimanale inferiore a 0,366 euro avrebbe un forte impatto negativo sul titolo. Area 0,366 euro, infatti, in passato è stato un punto di equilibrio molto importante. Pertanto, la sua violazione al ribasso spingerebbe il titolo Algowatt verso il I obiettivo di prezzo in area 0,319 euro. Gli obiettivi successivi, poi, si trovano in area 0,198 euro (II obiettivo di prezzo) e 0,076 euro (III obiettivo di prezzo).

Il trend rialzista verrebbe ripristinato solo da una chiusura settimanale superiore a 0,394 euro. In questo caso si aprirebbero interessanti spazi al rialzo con massima estensione in area 0,8 euro.

Prima di concludere dobbiamo fare due importanti considerazioni:

  •  la capitalizzazione del titolo è inferiore a 18 milioni di euro. Inoltre il controvalore scambiato giornalmente può essere anche inferiore ai 10.000 euro. Si comprende, quindi, come il titolo sia facilmente manovrabile con piccole somme di danaro. Per questo motivo si raccomanda molta prudenza e di evitare grosse esposizioni per evitare forti perdite in conto capitale.
  • Algowatt è inserito nella black list della Consob. Va, però, notato che la sua posizione finanziaria netta nell’ultimo aggiornamento ha mostrato un lieve peggioramento rispetto alla rilevazione precedente.

Gli algoritmi centrano alla perfezione il minimo e le azioni ripartono al rialzo, ma il pericolo non è ancora alle spalle: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo azionario Algowatt (MIL:ALW) ha chiuso la seduta del 17 settembre a quota 0,378 euro in ribasso del 1,31% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

algowatt

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te