Galateo dei capelli, le semplici regole per avere capelli da sogno

capelli

Nel precedente articolo abbiamo analizzato quali sono gli errori da evitare per non rovinare i capelli e ottenere una chioma splendida.
In questo ci occuperemo di conoscere a fondo il galateo dei capelli, le semplici regole per avere capelli da sogno in pochissimo tempo.
Utilizzare i prodotti giusti durante il lavaggio, conoscere le differenze tra maschera e balsamo rappresenta un primo passo importante.
L’attenzione da dare ai capelli è costituita da più fasi: lavaggio, asciugatura, messa in piega.
Del lavaggio ce ne siamo già occupati; che dire invece sull’asciugatura?

Come asciugare i capelli con l’asciugamano

Una volta che i nostri capelli sono puliti e bagnati è necessario sapere come asciugarli.
Il primo step è costituito dal rapporto asciugamano -capelli.
Non bisogna strizzare energicamente i capelli, è necessario evitare di frizionarli e, soprattutto, avvolgerli in maniera da ottenere un turbante.

Sicuramente in questo modo i capelli sarebbero liberati da una consistente acqua in eccesso, tuttavia i capelli bagnati sono molto sensibili e facilmente danneggiabili.
Cosa fare con l’asciugamano? Semplicemente tamponarlo delicatamente sui capelli.

Dal phon alla messa in piega

Step successivo: il phon. Spesso si tende a credere che utilizzando questo strumento alla massima temperatura si avranno capelli asciutti in meno tempo. Ciò può essere reale ma cosa dire in merito alla cura dei propri capelli?
L’effetto che si ottiene utilizzando il phon al massimo è quello di avere capelli tendenti al crespo, maggiormente secchi e sfibrati. Conseguenze ancora peggiori nel caso in cui i capelli siano anche tinti.
La temperatura media è quella giusta per ottenere un risultato perfetto.

Un’altra cosa da non fare è pettinare i capelli quando sono bagnati. Nel caso in cui i capelli siano mossi o ricci- e dunque impossibili da pettinare una volta asciutti- l’unica cosa da fare è districarli prima di entrare in doccia.
Occhio anche al tipo di spazzola e pettine che si intende utilizzare.
Nel caso in cui si abbiano i capelli particolarmente elettrici, la scelta dovrà ricadere sulla spazzola in legno, poiché non elettrostatica. Se si hanno i capelli ricci, l’ideale consiste nell’utilizzare il pettine dai denti larghi così da penetrare in profondità e trattare i capelli dalla radice senza strapparli.

L’ultima cosa da non dimenticare circa il galateo dei capelli, le semplici regole per avere capelli da sogno riguarda la messa in piega.
Nel caso in cui si desideri definire la propria piega con arricciacapelli o piastra i capelli devono essere perfettamente asciutti per evitare di rovinarli.
Infine, non bisogna ripassare più volte la piastra sulla stessa ciocca: non solo non la si renderà più liscia, ma si correrà il rischio di stressare eccessivamente i capelli e di rovinarli.

Consigliati per te