Fresche o secche, le fave con la pasta sono il piatto goloso da preparare in pochi minuti con questo ingrediente amatissimo

fave

Le fave sono legumi che si seminano a fine settembre e che possiamo assaporare proprio a partire da aprile. Essendo così ricche di antiossidanti e fibre, le fave non dovrebbero mancare nella nostra dieta. In commercio possiamo trovarle sia fresche, contenute in baccelli, sia secche. In entrambi i casi, con questo straordinario legume possiamo preparare piatti deliziosi adatti a tutta la famiglia. La pasta con le fave nasce come piatto povero, ma oggi vogliamo riproporlo in versione rivisitata, aggiungendo un ingrediente dal sapore eccezionale. Il risultato sarà un piatto dal sapore sorprendentemente gustoso e che siamo sicuri conquisterà sia grandi, sia piccini.

Ingredienti

  • 1 kg di fave;
  • 300 g di pasta corta;
  • 4 fette di guanciale;
  • 2 cipollotti;
  • 100 g di pecorino;
  • 25 ml di olio EVO;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.

Fresche o secche, le fave con la pasta sono il piatto goloso da preparare in pochi minuti con questo ingrediente amatissimo

Se utilizziamo le fave fresche, facciamole sbollentare per 3 minuti in acqua leggermente salata. Dopodiché, scoliamole e lasciamole raffreddare in acqua e ghiaccio. Infine, facciamo pressione con le dita sulle fave per rimuovere la scorza. Se invece usiamo le fave secche dovremo lasciarle in ammollo per 4 ore con un cucchiaino di bicarbonato. Dopo averle lavate e scolate, trasferiamole in un tegame con acqua e facciamole cuocere fino a farle ammorbidire.

A questo punto, trasferiamo le fave in un mixer, uniamo l’olio extravergine d’oliva e frulliamo il tutto. Otterremo un composto cremoso ed omogeneo. Tagliamo finemente i cipollotti, mettiamoli in padella con un filo d’olio e facciamoli rosolare. Aggiungiamo la crema di fave, amalgamiamo il tutto e lasciamo insaporire per un minuto. Nel frattempo, portiamo ad ebollizione una pentola con acqua leggermente salata. Facciamo cuocere la pasta e, nel frattempo, occupiamoci del guanciale. Tagliamolo a listarelle e passiamolo in padella finché non diventerà croccante. Scoliamo la pasta al dente e trasferiamola in padella insieme alla crema di fave. Se necessario aggiungiamo un po’ d’acqua di cottura della pasta, grattugiamo il pecorino e lasciamo mantecare. Serviamo la pasta nei piatti e guarniamo il tutto con il guanciale croccante ed una spolverata di pepe.

Consigli

Oltre a primi gustosi, con i legumi possiamo preparare anche dei secondi piatti fantastici senza usare la carne. Fresche o secche, le fave con la pasta sono davvero insuperabili. Per velocizzare la ricetta, consigliamo di utilizzare le fave fresche. In alternativa, mettiamo in ammollo le fave secche e facciamole cuocere già la sera prima. Invece, quando facciamo cuocere il guanciale non dovremo usare olio, ma lasciarlo cuocere senza aggiunta di grassi per un risultato perfetto.

Approfondimento

Chi non prova queste gustosissime polpette non sa che si perde uno dei piatti più sfiziosi e golosi del momento

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te