Fatti un regalo: impara l’automassaggio del viso

viso

Il massaggio al viso è proposto nei centri dedicati al benessere e all’estetica come trattamento di prevenzione delle rughe. Stimola la circolazione sanguigna e il sistema linfatico. È quindi un ottimo metodo per ossigenare e nutrire i tessuti, ma anche per drenare i liquidi in eccesso che possono causare gonfiori.

Fatti un regalo: impara l’automassaggio del viso!

Anche se non puoi permetterti una spa, questa coccola quotidiana è piacevole e rilassante

Per prepararti a ricevere il massaggio detergi il viso in modo che sia pulito e senza residui di trucco.

Va da sé che anche le mani debbano essere perfettamente pulite. Raccogli i capelli, scegli una stanza tranquilla dove ti senti a tuo agio, metti una musica rilassante e siediti in una posizione comoda.

Puoi eseguire il massaggio usando solo le mani, oppure applicando una sostanza idratante per il viso. Che sia una crema, un olio, una lozione o un unguento, scegli un prodotto che renda l’esperienza piacevole per te. L’unica regola è che sia adatto al tuo tipo di pelle e non crei irritazioni. Applica il prodotto sulle mani e strofinale tra loro per distribuirlo uniformemente e assorbirne l’eccesso.

Fatti un regalo: impara l’automassaggio del viso! Ecco come eseguirlo

Il massaggio partirà dal decolleté per risalire verso il collo ed il viso, fino alla fronte.

Esegui movimenti circolari partendo dunque dalle clavicole e risalendo lentamente.

Usa i palmi e i polpastrelli delle dita; le mani devono scivolare delicatamente sulla pelle.

Quando sei alla mandibola, poni i due pollici sotto il mento e avvolgi il tuo bel faccino con le mani, come fossero due ali. Da questa posizione fa scorrere le due mani sui lati del viso verso l’alto, in direzione delle orecchie. È come se volessi distendere questa porzione del viso. Porta poi le mani più al centro, sulle guance, e continua a fare movimenti verso l’alto, stavolta puntando alle tempie.

Dedicati poi al centro del viso, facendo scorrere le mani dal mento, ai lati del naso, fino a tracciare le arcate sopraccigliari.

Poi posiziona le dita ai lati del naso e muovile verso le tempie, carezzando la zona delle occhiaie. Qui l’epidermide è sottile e delicata, quindi serve particolare attenzione. Non strattonare, graffiare o stropicciare la pelle.

Infine massaggia la fronte. Tempie e fronte sono le aree in cui molte persone accumulano più tensione.

Prenditi cura di te e ogni giorno fatti un regalo: impara l’automassaggio del viso

Esistono molte tecniche di massaggio, ciascuna con specifiche finalità.

Quello che abbiamo proposto è semplice e può essere praticato anche se non si è esperti.

Prevede movimenti dal basso verso l’alto e dal centro verso i lati. La pressione deve sentirsi, ma restare lieve e del tutto piacevole.

Per concludere il massaggio puoi anche picchiettare tutto il viso con i polpastrelli.

Il momento ideale per dedicarsi all’automassaggio del viso è la sera, per sciogliere tutte le tensioni della giornata e prepararsi al famoso “sonno di bellezza”.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te