Facciamo attenzione a queste app perché sono pericolosissime per sicurezza e dati personali

app

Abbiamo appena ricevuto un nuovo smartphone per Natale? Oppure dopo aver risparmiato per diversi mesi siamo riusciti a comprare il telefono che abbiamo sempre sognato? È il momento di imparare come proteggerlo e non vanificare gli sforzi fatti. I vari store, in cui possiamo scaricare le app, sono infatti ogni giorno bersaglio di attacchi di hacker e pirati informatici. E molti sono davvero difficili da riconoscere. Quindi facciamo attenzione a queste app perché sono pericolosissime per sicurezza e dati personali. Tante di queste minacce sono emerse nell’ultimo mese. Altre sembravano sparite e sono tornate a mettere a rischio la privacy e le informazioni sensibili. Scopriamo quali sono e come difendersi.

Facciamo attenzione a queste app perché sono pericolosissime per sicurezza e dati personali

Negli ultimi mesi gli hacker hanno trovato un trucchetto estremamente pericoloso per infiltrarsi nei nostri telefoni e rubare dati bancari e personali. Ovvero hanno smesso di pubblicare negli store app palesemente dannose e hanno iniziato a inserire piccoli aggiornamenti di codice in quelle ritenute sicure. Un metodo ingegnoso per evitare i controlli di protezione dei negozi virtuali.

Per fortuna gli esperti di sicurezza sono sempre all’opera e hanno individuato alcune di queste minacce, che spesso colpiscono le app di home banking. Una delle più pericolose è il trojan Anatsa. Questo virus mira ai dati bancari e ha un funzionamento davvero subdolo. Ovvero entra nello smartphone al momento dell’aggiornamento dell’app e non in quello del download. Evitiamo, quindi, di scaricare app che richiedono aggiornamenti immediati e troppo frequenti. Rischiamo di infettare il telefono.

Attenzione anche ad Anubis, un altro malware che colpisce app di banche, portafogli virtuali e altri metodi di pagamento online. In questo caso è più facile difendersi. Anubis si presenta, infatti, tramite versioni false di app originali e richiede appena installato di disattivare i sistemi di protezione. Non lo facciamo e scarichiamo i programmi soltanto dagli store ufficiali e dopo aver letto le recensioni.

Il pericolo Joker e Color Message

Nelle ultime settimane è tornato a minacciare gli smartphone anche il terribile Joker. Joker è un virus che scarica in automatico abbonamenti a costosissimi servizi, dopo aver rubato i dati della carta di credito. Ebbene il malware è riuscito a infettare l’app Color Message, eludendo i controlli di sicurezza del Play Store di Google.

Color Message è un’app che permette di personalizzare i messaggi da usare nei programmi di messaggistica istantanea. Il team di sicurezza di Google l’ha rimossa non appena riconosciuto l’attacco. Nel frattempo è stata scaricata più di 500mila volte. Se l’abbiamo fatto anche noi, eliminiamola di corsa.

Attenzione al Galaxy Store

Non possono dormire sonni tranquilli neanche gli utenti di Samsung che scaricano app dal Galaxy Store. Il negozio nativo del marchio nasconde meno insidie rispetto agli altri, ma qualche minaccia esiste. In particolare sono finite sotto la lente degli esperti di sicurezza alcune app per la visione di contenuti audio e video. Ovvero i cloni di Showbox e simili. Questi programmi rappresentano una doppia minaccia. Da un lato raccolgono i dati personali per rivenderli, dall’altro scaricano codici pericolosi sul nostro telefono. Meglio eliminarle se le abbiamo o non scaricarle.

Approfondimento

Ecco le app killer del telefono che dovremmo immediatamente cancellare o sostituire

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te