Ecco quali malattie o rischi potrebbero nascondersi dietro un fastidiosissimo formicolio alle dita

dita

Talvolta si tende a sottovalutare alcuni segnali che ci manda il nostro corpo. Alcuni di essi sono strani e difficilmente comprensibili. In particolare, il formicolio alle dita può essere accompagnato alla perdita di sensibilità dei polpastrelli. Le cause di questo fastidio possono essere molteplici ed esistono molti studi a riguardo. Ecco quali malattie o rischi potrebbero nascondersi dietro un fastidiosissimo formicolio alle dita. Ebbene, le patologie che si possono associare all’intorpidimento delle dita possono essere le seguenti:

1) vasculiti soprattutto quando il formicolio sorge in costanza dell’alterazione della temperatura ambientale; 2) compressioni nervose periferiche, come la sindrome del tunnel carpale, derivante dalla compressione del nervo del polso oppure del gomito. Tali deficit possono scaturire da un’errata postura. 3) lesioni dei nervi a livello centrale, come avviene nella sclerosi multipla, oppure a livello periferico. 4) disturbi della circolazione dovuti a ipotensione o ipertensione; 5) disturbi nervosi come ictus o attacchi ischemici transitori (TIA).

Ecco quali malattie o rischi potrebbero nascondersi dietro un fastidiosissimo formicolio alle dita

Ulteriori rischi o malattie associate al fenomeno del formicolio alle dita sono i seguenti:1) artrosi o artrite; 2) diabete; 3) tendinopatie; 4) cervicobrachialgia; 4) segnale di un imminente arrivo di un attacco di panico, dovuto ad ansia e stress. In tal caso, la iperventilazione può associarsi a formicolio delle mani e dei piedi; 5) tiroiditi; 6) carenza di vitamine; 7) infezioni come il cosiddetto fuoco di Sant’Antonio; 8) traumi. Queste sono le principali cause che possono giustificare il fastidio in discorso ma si tratta di quelle più comuni e diffuse. Esso, infatti, potrebbe scaturire anche da altre ragioni, pertanto è sempre opportuno rivolgersi medico, se i sintomi persistono.

Quando chiamare il medico o il pronto soccorso

È particolarmente importante rivolgersi al medico in taluni casi. Ciò accade quando il formicolio è prevalentemente notturno o e provoca risvegli durante il sonno. Altro caso è quando tende a diffondersi ad altre parti del corpo. Oppure, quando è collegato a specifiche attività e le pregiudica, ripercuotendosi anche sul lavoro. Infine, occorre chiamare immediatamente il pronto soccorso se il formicolio alle dita o ad altre parti del corpo si verifica improvvisamente ed è accompagnato da alcuni sintomi. Si pensi a: sensazioni di confusione, debolezza, paralisi, difficoltà a parlare, vertigini o un forte mal di testa.

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te