Ecco l’errore che molti compiono nella pulizia degli occhiali e che potrebbe distruggerli a breve

occhiali

C’è chi ha necessità di indossare occhiali da vista sin da bambino, altri invece ne scoprono il bisogno più avanti nel tempo. Ma, entrambe le categorie, avranno la necessità di pulire lenti e montature che nel corso anche di una sola giornata possono accumulare polvere e grasso.

Trascurare questi agenti sulle lenti, non solo peggiora notevolmente la qualità della vista, ma rovinerebbe gli occhiali che, tuttavia, per essere conservati nel tempo devono essere trattati nel modo giusto.

Quando pulire

Lo sporco sugli occhiali si accumula per diverse ragioni ma che sono tutte molto frequenti, ed è per questo che gli occhiali andrebbero lavati almeno una volta al giorno. Smog, polvere e sudore sono i principali agenti che intaccano gli occhiali e che devono essere rimossi per non rovinare vista e lenti, ma come? In alcuni casi potrebbe accadere di aver trascurato per troppo tempo i nostri occhiali e che questi abbiano accumulato molto sporco incrostato. In questo caso esistono spray specifici da applicare su lenti e montatura che puliscono perfettamente e danno protezione futura agli occhiali. Se non dovessimo avere prodotti specifici, tuttavia, andrà benissimo anche una semplice goccia di alcol come lucidante e sgrassante fai da te.

Come pulire

Così come in molti casi, anche in questo è possibile trovare dei rimedi alternativi efficaci per far tornare a brillare le nostre lenti. Nel caso in cui non disponessimo di alcol, potremmo utilizzare del detergente per piatti, anche in questo caso applicandone una goccia. Questa dovrà essere passata su lenti e montatura per poi essere sciacquata con semplice acqua che, però, è fondamentale sia tiepida. Lavare gli occhiali con acqua troppo calda o troppo fredda, infatti, potrebbe compromettere le qualità delle lenti.

Ora che sappiamo che oltre ai prodotti specifici esistono delle soluzioni domestiche validissime non ci resta che passare alla fase dell’asciugatura. Questa fase è cruciale ed importantissima e non va presa alla leggera se non vogliamo distruggere gli occhiali.

Ecco l’errore che molti compiono nella pulizia degli occhiali e che potrebbe distruggerli a breve

Infatti, sebbene moltissimi improvvisino qualsiasi materiale da impiegare come pezzuola, in realtà non sanno il danno che stanno compiendo. Maglioni, magliette, sciarpe, tovaglie, almeno una volta abbiamo utilizzato questi tessuti per pulire o asciugare le lenti.

Beh, ecco l’errore che molti compiono nella pulizia degli occhiali e che potrebbe distruggerli a breve se non cambiamo presto abitudini. Infatti sia le fibre tessili che le cuciture dei vestiti potrebbero graffiare le lenti, ma nulla è più letale della scelta della carta. Qualcuno suggerisce di pulire gli occhiali con della carta umida da passare sulle lenti. Questa è una mossa da evitare tassativamente dato che la cellulosa della carta si deposita sugli occhiali appannandoli per sempre.

La soluzione per garantire lunga vita a montatura e lenti, pertanto, è quella di utilizzare sempre e solo i piccoli panni in microfibra.

Approfondimento

Pochi conoscono il magico sacchetto che elimina i piccioni all’istante da tetto e terrazzo

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te