Ecco il modello di costume da bagno ideale per nascondere la pancia

donna in costume

Grazie al cielo viviamo in un epoca che ancora riesce ad opporre il movimento “body positive” al fenomeno del “body shaming”. Lo squallore di un fenomeno di derisione delle imperfezioni fisiche ha trovato un contraltare in un movimento che reagisce e le esalta.

Avere un po’ di pancia non deve farci vergognare del nostro corpo. Ciò nonostante alcune insicurezze permangono e ci fanno sentire goffe. Allora vediamo qual è il costume che ci permette di nascondere la pancia. L’obiettivo è farci sentire più a nostro agio senza troppe insicurezze e paranoie.

Ecco il modello di costume da bagno ideale per nascondere la pancia

Come ci insegnano gli stilisti e i curatori di look, il miglior modo per nascondere un punto debole è valorizzare un punto forte.

Occorre attirare gli sguardi in un altro punto e lasciare che i punti deboli passino inosservati.

Via libera, quindi, ai costumi interi con incrocio sottoseno o con scollature a “V”.

Assolutamente banditi però fiocchetti e fronzoli al di sotto del punto vita.

Se preferiamo il “due pezzi” ma si teme l’effetto pancetta sporgente allora seguiamo questo consiglio.

Lo slip del bikini deve essere obbligatoriamente a vita alta. La vita alta crea infatti un punto vita accentuato e soprattutto questo tipo di slip ha una fascia contenitiva interna davvero molto utile.

La pancia pronunciata, quindi, verrà coperta e minimizzata dal punto vita che viene assottigliato grazie al taglio alto del costume.

Le fantasie

Anche i motivi stampati sono un’ottima strategia di “deviazione dell’attenzione”. Le stampe a righe verticali o i motivi jungle ottengono un effetto ottico snellente.

I tagli  laterali al punto vita

Questo espediente è spesso impiegato per creare un effetto snellente all’altezza della vita.

Assolutamente banditi invece le culotte, o comunque gli slip a vita bassa. Questi capi, infatti, lascerebbero in evidenza la pancia ottenendo l’effetto che stiamo cercando di evitare.

I colori

Non ci sono indicazioni particolari sul colore però se non abbiamo ancora la tintarella e siamo di un colorito “bianco latte”, meglio evitare il nero.

In questo caso il nero creerebbe troppo contrasto con la carnagione mettendo in risalto i piccoli difetti come cellulite o vene varicose.

Ecco svelato, dunque, il modello di costume da bagno ideale per nascondere la pancia in modo da farci sentire a nostro agio anche in spiaggia.

Qui la Redazione di ProiezionidiBorsa ci illustra, invece, quali sono gli errori più comuni nella scelta del costume da bagno.

Consigliati per te