Ecco il brand che ha sconvolto la Borsa di New York a fine settimana

Borsa New York

La Borsa di New York ha chiuso la settimana con un fuoco d’artificio, il balzo impressionante di un brand che ha annunciato numeri da capogiro. Il titolo è schizzato in alto del 20,75% a 154, 35 dollari.

È davvero incredibile, se si pensa che un anno fa questo colosso perdeva 790 milioni di euro e ora vanta un utile di 1,5 miliardi di dollari. Ecco il brand che ha sconvolto la Borsa di New York a fine settimana, vediamo di cosa si tratta con l’aiuto degli Esperti di Economia e Mercati di ProiezionidiBorsa.

La corsa dello Swoosh

Nike ha chiuso l’ultimo trimestre a fine maggio con un fatturato pari a 12, 34 miliardi di dollari, che corrispondono a 10,32 miliardi di euro. Una performance eclatante, superiore ai 10,5-11 miliardi di dollari attesi dagli analisti, doppia rispetto all’anno nero della pandemia.

Nel 2020 il gruppo aveva fatturato 6,31 miliardi di euro. Ma se andiamo a guardare i numeri rispetto allo stesso periodo del 2019, sono comunque da capogiro. Il gruppo di Beaverton totalizza infatti un aumento del fatturato pari al 21%.

La tenuta delle vendite online

In primavera, con la vaccinazione di massa e l’allentamento del coprifuoco, gli americani hanno ricominciato a uscire. A febbraio sono ripartite alla grande le vendite delle crociere.

In tutto il Mondo la gente ha ricominciato a uscire e l’economia ha ripreso a correre. In questo trimestre le scarpe sono state uno dei prodotti più venduti nel Mondo.

Nike ha visto crescere le sue vendite sia in negozi che online. A livello globale la vendita di scarpe è salita dell’89%, realizzando un fatturato pari a 7,95 miliardi di dollari.

Ecco il brand che ha sconvolto la Borsa di New York a fine settimana

Il mondo della finanza non si aspettava un simile rimbalzo, che negli USA è stato pari a +141% rispetto allo stesso periodo del 2020. I numeri hanno superato i 5,38 miliardi di dollari, contro attese ferme al massimo a 4,3 miliardi.

Ottima anche la performance europea (+21%) mentre in Cina il trend si è fermato a +17%. Boom nei mercati del Pacifico e dell’America Latina: il business di Nike è cresciuto dell’82% a 1,46 miliardi di dollari. Nell’intero anno il gruppo ha registrato un fatturato di 44,5 miliardi di euro, in crescita del 19% (+17% a cambi costanti). E un utile netto più che raddoppiato (+ 127%) a 5,7 miliardi di dollari.

Non ci resta che applaudire chi si è arricchito sapendo investire per tempo in questo titolo. Oppure giocarci un’altra possibilità. Guardare nei nostri vecchi armadi e vedere se possiamo diventare ricchi con Nike in un altro modo.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te