Ecco come smettere di pensare a qualcuno che non riusciamo proprio a toglierci dalla testa e dal cuore

relazione

C’è una persona speciale che domina i nostri pensieri? Non riusciamo a superare la fine di un rapporto? Anche se abbiamo avuto segnali della fine della relazione, non importa come finiscano queste connessioni romantiche, è sempre difficile lasciare andare la persona a cui si è voluto bene e andare avanti. Lo stesso vale anche per le relazioni non romantiche, come le amicizie, tanto preziose quanto indispensabili nella vita di ognuno di noi. Ma perché a volte è così difficile togliersi qualcuno dalla testa? Esiste un modo per farlo con successo? Ecco allora come smettere di pensare a qualcuno che non riusciamo proprio a toglierci dalla testa e dal cuore.

Perché è difficile smettere di pensare a qualcuno

Quando qualcuno rimane come bloccato nella nostra mente, di solito abbiamo sviluppato un pensiero ossessivo, costante e ripetitivo. Quanto sia difficile smettere di pensare alle persone dipende molto da cosa significavano per la nostra vita in quel momento. Pensiamo a un amore col quale abbiamo fatto progetti a lungo termine oppure a un amico che ci ha offerto conforto nel momento del bisogno.

Se ci ritroviamo a pensare agli altri anche quando non vogliamo, accade perché gli esseri umani hanno bisogno di connettersi con gli altri. È un fenomeno istintivo, non razionale. E la qualità e la quantità delle connessioni emotive riguardano l’autostima. Le nostre relazioni umane ci permettono di sentirci al sicuro e di valore nel Mondo. Quindi è naturale sentirsi fuori controllo e provare un misto di sentimenti contrastanti quando qualcuno, che ci tocca profondamente, entra ed esce dalle nostre vite.

A volte proviamo nostalgia della relazione passata perché conserviamo tanti bellissimi ricordi del partner. E pensarci è un modo per ricordare e recuperare parte di quel senso di benessere che abbiamo condiviso con questa persona. Se la relazione finisce con un rifiuto poi, è ancora più difficile togliersi qualcuno dalla testa. Il dolore per la perdita è forte, come il desiderio di riavere questa persona nella nostra vita. Anche i problemi irrisolti ci portano a pensare a qualcuno continuamente perché non ci permettono di andare avanti. A volte è soltanto questione di solitudine se continuiamo a pensare alle persone andate via. Ci concentriamo sul tempo trascorso con loro piuttosto che a riconnetterci con il Mx ondo circostante.

Ecco come smettere di pensare a qualcuno che non riusciamo proprio a toglierci dalla testa e dal cuore

Se vogliamo ancora bene a questa persona che ci ha lasciati, va bene. Solo perché finisce il rapporto non significa che l’amore svanisca. Quindi non rimproveriamoci di continuare a pensarci e col tempo potremmo smettere del tutto. Insomma, più cerchiamo di bandire le persone dalla nostra mente, più condizioneranno la nostra vita.

Ma cosa più importante, concediamoci il ​​tempo di sentirci male, arrabbiati, tristi. Vivere i propri sentimenti in modo sano fa parte del processo di guarigione. Diamoci quindi il tempo di soffrire, lasciamo andare il risentimento e la rabbia, questo mitigherà i nostri sentimenti.

Ultimo consiglio importantissimo

Cerchiamo di avere cura di noi stessi, distraiamoci. Concentriamoci sugli obiettivi personali e sul momento presente per ottenere il massimo dalla nostra vita. Questo potrebbe significare, per esempio, uscire con qualcuno e provare un nuovo ristorante, vedere la famiglia, iniziare una routine di allenamento o partecipare a un corso d’arte. Concentrarsi su nuove attività è un buon modo per allontanare qualcuno dalla mente e dare priorità a noi stessi.

Qualunque cosa decidessimo di fare, è il momento giusto per concedere amore e attenzione per noi stessi.

Consigliati per te