Ecco come scegliere il nostro profumo per l’estate per una fragranza capace di emozionare, resistente al sudore e di lunga durata

profumo

D’estate ancora di più. Qualche nota di profumo non guasta, anzi nella giusta quantità e fragranza, contribuisce ad esprimere la nostra personalità. E soprattutto a dare quel tocco finale al nostro look, una carezza che ci concediamo e che doniamo agli altri.

Se però durante la stagione invernale abbiamo optato per una soluzione a base alcolica e abbastanza intensa, adesso è il caso di cambiare. Infatti, possiamo scegliere così il nostro profumo per l’estate per una fragranza capace di emozionare e che resiste al sudore e dura a lungo.

Come scegliere

A monte della nostra guida all’acquisto dobbiamo sempre considerare, in generale, ciò che fa al nostro caso. E noi di Proiezionidiborsa, per i nostri Lettori abbiamo già descritto come scegliere un profumo online e qual è la differenza tra l’eau de toilette, l’acqua profumata e l’eau de parfum. Per approfondire possiamo leggere di seguito.

L’enciclopedia dei profumi

Online, inoltre, è disponibile l’enciclopedia dei profumi.

Si tratta di un portale che in modo obiettivo e imparziale consente di scegliere il proprio profumo in base alle proprie preferenze olfattive.

Una sorta di motore di ricerca in cui si inseriscono i criteri guida personali. Si accede poi ad una lista di soluzioni che rispondono ai nostri desideri.

Ecco come scegliere il nostro profumo per l’estate per una fragranza capace di emozionare, resistente al sudore e di lunga durata

Al di là delle nostre preferenze, possiamo scegliere così il nostro profumo per l’estate per una fragranza capace di emozionare e che resiste al sudore e dura a lungo. Certamente cercheremo profumi più freschi e leggeri. Tutto per vivere e trasmettere uno spirito di leggerezza, libertà. Un senso etereo.

Spesso, infatti proprio in corrispondenza della bella stagione vengono proposte linee più fruttate che rimandano ai consumi tipici dell’estate. Frutta, agrumi ma anche brezza marina e fiori di campo.

Il suggerimento, spesso ribadito ogni inizio estate, arriva dal mondo degli esperti di profumo, veri professionisti.

Infatti, abbiamo scovato anche una Scuola di Profumeria presso il Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie dell’Università degli Studi di Ferrara. Il settore si arricchisce, quindi, del contributo di veri e propri esperti.

Il profumo che resiste al sudore

In sé il profumo, soprattutto se a base solida, e con poco o senza alcool, tende a scemare durante la giornata. Possiamo portarlo al seguito se proprio non avremo pause di ristoro. L’importante è non spruzzarlo sul sudore ma su una parte asciutta della pelle. Altrimenti avremo un effetto a dir poco discordante.

È l’unico modo per rinnovare la fragranza e tenerla viva sul nostro corpo tutto il giorno.

Ecco, dunque, come scegliere il nostro profumo per l’estate per una fragranza capace di emozionare, resistente al sudore e di lunga durata.

Consigliati per te