È un peccato buttare via gli spazzolini perché possono riempire di felicità il nostro gatto garantendogli fusa e benessere

gatto

Gli Esperti di ProiezionidiBorsa hanno sempre avuto un occhio di riguardo nei confronti della riduzione dello spreco. Sono infatti molti gli articoli che suggeriscono il possibile riutilizzo di alcuni alimenti e altri che invece spiegano come dare nuova vita a degli oggetti al di fuori dei loro usi canonici. Abbiamo ad esempio già parlato di come la carta stagnola possa essere una soluzione per spendere meno in termini di riscaldamento.

Oggi rimaniamo sulla stessa scia e spieghiamo come riutilizzare un oggetto presente in tutti i nostri bagni. È infatti un peccato buttare via gli spazzolini perché potrebbero essere uno strumento molto utile per coccolare il nostro gatto. Scopriamo insieme come questi dispositivi per l’igiene orale possono essere di conforto per il nostro amico a quattro zampe.

I vari modi per riutilizzare gli spazzolini usati e anche nuovi

Prima però parliamo dei vari metodi per riutilizzare gli spazzolini usa e getta. Il primo distinguo da fare consiste nel sapere se sono usati oppure nuovi. I primi possono essere impiegati a contatto con del materiale sporco, i secondi invece sono utili per altri compiti. Nel primo caso, quelli già utilizzati possono diventare utili per pulire i punti dove lo sporco è ostinato, come ad esempio le fughe delle piastrelle del pavimento.

È un peccato buttare via gli spazzolini perché possono riempire di felicità il nostro gatto garantendogli fusa e benessere

Allo stesso modo possono rimuovere la polvere dalle fessure dei materiali fatti in vimini. Si possono anche usare per pulire le suole delle scarpe, soprattutto quelle che hanno la suola a carro armato. Invece quelli non usati, magari rimpiazzati dalla alternativa elettrica, si possono usare per la pulizia di oggetti che vengono a contatto con il nostro corpo. Ad esempio, possono essere adatti a raschiare bene la moka o per togliere i residui di cibo dalle grattugie.

Però questi possono anche essere molto utili per il benessere dei nostri amici felini. Possono infatti essere impiegati per coccolarli. Per renderli contenti basta accarezzarli con le setole pulite nelle aree della testa o del muso, specialmente nell’area dove sono presenti le vibrisse. Infatti, la consistenza ruvida dello spazzolino ricorderà al nostro gatto la lingua della loro madre e li porterà ad uno stato di profonda contentezza. Per aumentare ancora questo effetto è consigliabile inumidire leggermente il dispositivo.

Lettura consigliata

Il vero motivo per cui il gatto è arrabbiato e offeso con il padrone dopo qualche giorno di assenza

Consigliati per te