Dove fare domanda di contributi fino a 1.000 euro per l’acquisto di biciclette e velocipedi

velocipede

Ecco dove fare domanda di contributi fino a 1.000 euro per l’acquisto di biciclette e velocipedi.

Con deliberazione n. 12-1668, del 17 luglio 2020, sono state approvate significative disposizioni, nell’ambito del Piano regionale della qualità dell’aria. L’operazione ha a che fare con i finanziamenti per la concessione di contributi per lo sviluppo di un approccio ambientale nel settore imprenditoriale. Vale a dire delle micro, piccole e medie imprese. L’intervento che si andrà ad analizzare prende il nome di “Contributi per lo sviluppo di un approccio ambientale del settore delle micro, piccole e medie imprese”. Vediamo quindi dove fare domanda di contributi fino a 1.000 euro per l’acquisto di biciclette e velocipedi.

Velocipedi ammessi

Sono ammessi a beneficiare delle agevolazioni, gli acquisti  di velocipedi, al netto dell’IVA, se appartenenti alle seguenti tipologie:

a)  bicicletta a pedalata assistita;

b) bicicletta cargo o triciclo da carico, assimilabile ad un velocipide;

c) bicicletta cargo o triciclo da carico a pedalata assistita, assimilabile ad un velocipide.

Non è invece ammissibile l’acquisto tramite noleggio a breve o lungo termine. I mezzi, una volta acquistati tramite il ricorso alle agevolazioni, dovranno rimanere di proprietà dall’azienda per almeno quattro anni dalla data di concessione del contributo. Viene, altresì, specificato che ciascuna impresa può presentare fino a dieci domande di contributo a valere sul bando. Quindi massimo dieci domande corrispondenti all’acquisto di dieci velocipedi.

Dotazione e contributi

Lo stanziamento, previsto per questa specifica linea d’intervento, ammonta a 500.000 euro. La linea d’intervento è stata resa possibile grazie ai fondi della Regione Piemonte. Si tratta infatti di una misura di cui potranno beneficiare le imprese piemontesi, come si vedrà nel prosieguo. Quanto poi alle fasce di contribuzione, questo è lo schema di cui tenere conto:

a) 500 euro di contributo per bicicletta a pedalata assistita;

b) 750 euro di contributo per bicicletta cargo o triciclo da carico assimilabile ad un velocipede;  

c) 1.000 euro di contributo per bicicletta cargo o triciclo da carico a pedalata assistita assimilabile ad un velocipede.

Viene anche specificato che la fattura, intestata all’impresa, deve avere necessariamente data successiva al 1° febbraio 2020.

I soggetti beneficiari

Come in parte già anticipato, i soggetti beneficiari di tale intervento sono le micro, piccole e medie imprese (MPMI). Trattandosi di una misura di carattere regionale, tali imprese devono avere una unità locale operativa attiva in Piemonte. Inoltre tale requisito deve essere posseduto dal momento della domanda e quanto meno, fino al momento della liquidazione del contributo.

Procedura

La procedura, tanto per la profilazione, quanto per l’inoltro della domanda di contributi, è di tipo informatico. La piattaforma utilizzata è webtelemaco.infocamere.it, (lo stesso portale in uso alle imprese per gli adempimenti amministrativi legati al registro imprese). Le domande di contributo devono essere obbligatoriamente presentate a partire dalle ore 9:00 del 31 luglio 2020 fino alle ore 16:00 del 30 novembre 2020, salvo previo esaurimento delle risorse. Il sito d’interesse è  http://webtelemaco.infocamere.it. 

Mentre le istruzioni per profilarsi e compilare la domanda sono reperibili sul sito www.pie.camcom.it nell’apposita sezione “Amministrazione trasparente/Avvisi, gare e contratti”. Per prendere visione in modo integrale del bando e di tutti i relativi dettagli, si rimanda a questo link, specificando che la linea relativa a questo particolare intervento è la “B”. Tramite altro precedente approfondimento, ci si era concentrati sulla linea “A” relativa ai veicoli. Ecco dunque dove fare domanda di contributi fino a 1.000 euro per l’acquisto di biciclette e velocipedi

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te