Dolce Natale con il liquore ai datteri fatto in casa

liquore

Antipasti, primi, secondi, dolci. Le preparazioni culinarie nel periodo natalizio sono infinite e impegnano le mamme di tutta d’Italia senza sosta. Non manca poi chi sperimenta anche la preparazione di liquori dolci da servire dopo un pasto luculliano degno della fine della fine dell’anno.  Allora oggi ne vogliamo proporre uno in particolare: il thibarine. Possiamo passare un dolce Natale con questo liquore ai datteri fatto in casa proveniente dalla Tunisia. Si dice che la diffusione del thibarine sia dovuta ai monaci domenicani stabilitisi nell’800 nella zona di Thibar, ricca di questo frutto dolcissimo. Questa guida di ProiezionidiBorsa illustra di seguito il procedimento per ottenere il liquore da degustare intorno all’albero di Natale.

Dolce Natale con il liquore ai datteri fatto in casa: ingredienti

  • 600 g di datteri biologici;
  • 0,8 lt di alcol per liquori;
  • 500 g di zucchero;
  • erbe aromatiche (facoltativo)

Preparazione del thibarine

Ottenere questo liquore non è immediato. Possono volerci addirittura mesi per raggiungere il risultato finale. Qui esponiamo i passaggi con i quali il nostro liquore è verosimilmente pronto entro un mese.

Prendiamo i datteri e li laviamo con cura per poi asciugarli con un panno. Dopodiché li tagliamo in pezzi grossolani ed eliminiamo il nocciolo. Li mettiamo poi all’interno di un recipiente insieme a metà dell’alcol dove rimarranno sigillati per 15 giorni.

Trascorso questo lasso di tempo, procediamo alla preparazione della restante parte di alcol con lo zucchero. Li facciamo bollire in una pentola fin quando non si sarà creato una sorta di sciroppo. Quindi lasciamo riposare il liquido.

A questo punto possiamo unire il nostro sciroppo ai datteri e, se desideriamo, alle erbe aromatiche. Il composto deve rimanere chiuso per altri 10 giorni senza subire l’ingresso di aria. Il procedimento è ora terminato, non resta che filtrare il liquore; per un consumo ottimale del thibarine è consigliata una stagionatura di un paio di mesi. Tuttavia, se vogliamo, possiamo già degustare qualche sorso di questo liquore a base di datteri che raggiunge i 40 gradi. Il thibarine, inoltre, può essere utilizzato anche per fare dei cocktail. Citiamo qui, a titolo di esempio, il soviva, un mix alcolico in cui al liquore si aggiungono il succo di arancia e quello al melograno. Salute!

Consigliati per te