Cos’è e come funziona la naturopatia e quali sono i suoi benefici

omeopatia

Non ci sentiamo bene, prendiamo una pastiglia e tutto passa. E andiamo avanti così per anni e anni. Poi però arriviamo a chiederci: perché continuo a stare così? La medicina tradizionale è ottima infatti per curare i nostri sintomi ma si prende poco cura della loro origine. In aiuto ci arriva la naturopatia. Ecco cos’è e come funziona la naturopatia e quali sono i suoi benefici.

Medicina vs naturopatia

Prima di tutto bisogna distinguere il ruolo delle medicina e quello della naturopatia. Una non va infatti a sostituire l’altra. La tradizionale medici occidentale, infatti, è preziosissima. È questa che ci aiuta quando abbiamo un’infezione, dobbiamo essere operati o soffriamo di malattie gravi. Questa medicina cura infatti i sintomi ed è l’ideale per quelle condizioni acute in cui sentiamo forti dolori e fastidi.

Se ci si vuole affidare a un naturopata, quindi, non bisogna abbandonare il proprio medico di fiducia. Le due discipline possono infatti viaggiare in parallelo nelle nostre vite. E ci saranno utili in momenti diverse e per diverse ragioni.

Cos’è e come funziona la naturopatia e quali sono i suoi benefici

Cos’è quindi la naturopatia? La naturopatia non è in realtà una sola disciplina ma una serie di tecniche, conoscenze e cure che già conosciute in molte parti del mondo. Partendo dall’idea che ogni sintomo è un messaggio, la naturopatia cerca le origini del disagio del nostro corpo. E della nostra mente! La naturopatia crede infatti che mente e corpo siano collegate. Il paziente è quindi preso in considerazione per intero e non diviso in singole parti. Il suo rapporto con se stesso e con il mondo interno viene analizzato per capire quali sono le cause dei problemi.

L’obiettivo finale è quello di sviluppare un’armonia tra mente e corpo e tra interno ed esterno. La naturopatia punta quindi alla prevenzione. Andando ad “aggiustare” quegli elementi che ci danno disagio, si eviterà anche che questi si evolvano in patologie più gravi da curare con la medicina occidentale. Attenzione però. Le conoscenze di un naturopata si basano comunque su anni di studio sull’uomo e sulla natura. Bisogna quindi affidarsi a un naturopata esperto che abbia alle spalle un percorso accademico.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te