Cosa fare se riceviamo email spam dal nostro stesso indirizzo

email, mail

Gli sciacalli si approfittano sempre dei più deboli, soprattutto nelle situazioni di crisi. La pandemia ha generato povertà e insicurezza e certi furbetti ne stanno traendo vantaggio raggirando le persone con alcuni trucchi. È facile farsi ingannare quando siamo più vulnerabili e quando ad essere diffamata è la nostra reputazione.
I più meschini lo sanno ed è proprio per questo che toccano questo tasto dolente per raggiungere i propri scopi illeciti.
In un articolo precedente (link qui) abbiamo parlato di come riconoscere le minacce via email e non cadere nelle truffe.
Questa volta, Noi della Redazione vogliamo parlare di un problema simile a quello trattato, se non addirittura più grave. Ci riferiamo alle email che ci arrivano dal nostro stesso contatto chiedendoci dei soldi in cambio.

Cosa succede

Queste email cominciano solitamente tutte allo stesso modo, con frasi volte a spaventarci e a farci temere di essere stati hackerati.
Gli hacker ci dicono di essersi intrufolati nel nostro indirizzo di posta elettronica e di possedere alcuni video che ci ritraggono in intimità. La mail prosegue intimandoci di versare una somma di denaro ad uno specifico conto corrente se non vogliamo che il video finisca in rete.
Purtroppo, tantissime persone cadono ogni giorno in truffe di questo tipo e rischiano addirittura di finire sul lastrico a causa di simili minacce.

Ma cosa fare se riceviamo email spam dal nostro stesso indirizzo?

Cosa fare se riceviamo email spam dal nostro stesso indirizzo

La risposta è estremamente semplice: niente. Non dobbiamo fare niente. Il motivo? Il motivo è che nessuno si è (fortunatamente) intrufolato nel nostro account e non è altro che un tentativo di rubarci dei soldi. Gli hacker sono molto abili nel copiare un indirizzo di posta da spacciare come mittente, ma ciò non significa che ne abbia anche il controllo.

Se ci facciamo caso, in alcuni casi il messaggio è scritto in un italiano pieno di errori. La spiegazione sta nel fatto che i pirati informatici usano lo stesso testo della mail tradotto in più lingue. Da qui ne abbiamo l’ulteriore conferma che siamo davanti ad un messaggio standardizzato e non ad una minaccia rivolta direttamente a noi.

D’altra parte, aprire il messaggio non comporta alcun rischio. Pertanto, nessun problema e possiamo cancellare la tanto odiosa email per non vederla più tra i messaggi in arrivo.

Consigliati per te