Cosa evitare assolutamente se si soffre di reflusso gastroesofageo

reflusso gastrico

Il reflusso gastroesofageo è una malattia dell’apparato gastrointestinale a molti tristemente nota.

Negli ultimi anni si è registrato un drastico incremento di chi ne è affetto e per questo si ricorre a farmaci per alleviarne il bruciore.

A noi della Redazione piace suggerire delle strategie preventive oltre che curative per alcuni disturbi come quello di cui stiamo parlando. E questo perché siamo convinti che prevenire sia sempre meglio che curare.

L’ eccesso di farmaci, infatti, comporta l’insorgere di ulteriori danni che potrebbero peggiorare la qualità della vita anziché migliorarla. Ciò non toglie che in alcune circostanze sia necessario assumere una terapia farmacologica, ma adesso concentriamoci su come evitare di arrivare a quel punto.

Vediamo quindi cosa evitare assolutamente se si soffre di reflusso gastroesofageo.

La sigaretta è nemica dello stomaco

Come già visto in un precedente articolo, il fumo della sigaretta è tra i fattori scatenanti del reflusso. Se non addirittura il principale insieme al caffè. La nicotina irrita le pareti e le mucose gastriche, al punto da provocare il bruciore tipico della malattia.

La stessa cosa avviene per il caffè ed ecco perché la combinazione di caffeina e nicotina è tra le peggiori per gli stomaci più delicati.

Bevande gassate, cibi acidi e non solo

Le bollicine sono nemiche del reflusso. Che sia alcolica o analcolica poco cambia: in questi casi bere una bevanda gassata è come buttare benzina sul fuoco. Coca cola, prosecco, aranciata e simili sono da bandire.

Non solo le bevande ma anche molti alimenti sono da eliminare dal proprio regime alimentare.

Arance e pomodori sono tra i più acidi e quindi tra gli alimenti sconsigliati. Soprattutto il sugo di pomodoro può dare non pochi problemi a chi accusa frequentemente questo tipo di bruciore. Allo stesso modo, un eccesso di formaggi (ancor di più se a pasta molle) e latte può provocare dei disturbi.

Anche la lattuga, seppur apparentemente innocua, è molto irritante e da mangiare con moderazione.

Per non parlare poi di cioccolato e alcolici, un mix che può rivelarsi devastante.

Ecco quindi cosa evitare assolutamente se si soffre di reflusso gastroesofageo per migliorare la propria qualità di vita e non ricorrere troppo ai farmaci.

Consigliati per te