Con questo metodo i tempi di lievitazione di pizza e di pane saranno dimezzati

preparare il pane

Preparare in casa alimenti e piatti che siamo soliti acquistare già pronti è senza dubbio un’esperienza appagante. È infatti molto bello scoprire cosa si nasconde dietro i processi che portano sulla nostra tavola cibi che mangiamo tutti i giorni. Lo diamo sempre per scontato, ma preparare il pane richiede tanto tempo e, di conseguenza, molta pazienza. Neanche a dirlo, la stessa cosa vale per la pizza. Dunque nel caso volessimo avventurarci in queste preparazioni, dobbiamo considerare il fatto che si tratterà di un processo lungo.

Indice dei contenuti

Piccoli trucchetti

La parte che richiede più tempo come sappiamo è il processo di lievitazione. Ovviamente la situazione cambia a seconda dell’impasto. In alcuni casi ad esempio è necessario attendere giorni prima di passare alla cottura. In altri casi invece si tratta di poche ore, ma che per alcuni potrebbero comunque essere eccessive, motivo per il quale rinunciano in principio a mettersi in gioco. Bene, oggi sveleremo una serie di consigli molto semplici che ci permetteranno di velocizzare moltissimo questo processo. Infatti con questo metodo i tempi di lievitazione di pizza e di pane saranno dimezzati.

Il forno acceso

Probabilmente molti già lo applicano, in quanto si tratta di un vecchio trucco tramandatoci dalle nostre nonne. Ma per diverse persone si potrebbe trattare di una novità che non conoscevano, e in questo caso cambierà di molto, in meglio ovviamente, la loro preparazione di questi piatti. Vediamo dunque di che si tratta. Difatti con questo metodo i tempi di lievitazione di pizza e di pane saranno dimezzati. Una volta preparato l’impasto siamo abituati a lasciarlo riposare e ad aspettare che il processo abbia luogo. Fin qua è tutto giusto. È però possibile fare di più che semplicemente aspettare. Dovremmo infatti lavorare al fine di creare le condizioni che permetteranno al processo di velocizzarsi.

Possiamo farlo sfruttando due componenti molto importanti, ovvero l’umidità e il calore, in grado di accelerare incredibilmente i processi di lievitazione. Vediamo in che modo. Dunque come prima cosa bagniamo sotto l’acqua calda un panno da cucina e mettiamolo sopra l’impasto. Prendiamo quest’ultimo e posizioniamolo molto vicino al forno che, importantissimo, dovremo lasciare acceso esattamente alla temperatura con cui poi andremo a cuocere l’impasto. Ed ecco che, già dopo neanche un’ora, dovremo essere in grado di notare i risultati. Come detto infatti con questi consigli sfrutteremo al meglio le componenti che permettono all’impasto di lievitare con tempi decisamente più rapidi. Ecco dunque perché con questo metodo i tempi di lievitazione di pizza e di pane saranno dimezzati.

Consigliati per te