Come procurarsi il codice e partecipare alla lotteria degli scontrini?

scontrini

La lotteria degli scontrini, prorogata al primo gennaio 2021, è un “gioco anti evasione”. Ossia un modo indiretto per incentivare l’emissione degli scontrini. È in via residuale collegato anche ai pagamenti in contanti; i premi più ricchi, infatti, sono previsti per chi paga con denaro elettronico. Quest’ ultimi offrono anche il grandissimo vantaggio della tracciabilità degli spostamenti di denaro.

In questo precedente articolo abbiamo specificato chi può partecipare, tra consumatori ed esercenti. In questa sede, invece, daremo nuove indicazioni, ossia su come procurarsi il codice per partecipare alla lotteria degli scontrini.

Il sito internet della lotteria degli scontrini

Il portale della portale della lotteria degli scontrini è attivo già da marzo 2020 e contiene tutte le informazioni su questo gioco a premi. Si compone di un’area riservata e di una pubblica.

Si può accedere alla prima tramite le credenziali della Carta Nazionale dei Servizi, dell’Agenzia delle Entrate, di Fisconline, o tramite SPID.

In quest’area possiamo controllare i dati che riguardanti il nostro profilo. Si può, inoltre, accedere al singolo scontrino e ai biglietti virtuali della lotteria generati e collegati a quel particolare scontrino. Ancora, si possono controllare le estrazioni e le eventuali vincite. Infine, si può gestire la tempistica inerente agli eventuali premi vinti.

I dati relativi alla lotteria e alle estrazioni saranno presenti in quest’area per un tempo non maggiore ai 24 mesi dalla data di acquisizione degli stessi.

L’area pubblica del portale

Quanto all’area pubblica del portale, invece, essa serve per procurarsi il codice per partecipare alla lotteria.

Nell’area pubblica del sito del gioco troveremo le informazioni sul funzionamento della lotteria e sulle estrazioni. Qui potremo, infatti, leggere i codici vincenti e i premi non reclamati. Infine, possiamo capire come procurarci il codice per partecipare alla lotteria degli scontrini.

Generare il codice è semplice ed immediato. Non serve affatto registrarsi.  Basterà digitare il proprio codice fiscale e il sistema ci darà il codice in formato alfanumerico e anche a barre (barcode). Questo può essere stampato o salvato sul dispositivo mobile.

Qualora lo dovessimo smarrire, è possibile rigenerarne un altro, procedendo nello stesso modo. Verrà, cosi, creato un nuovo codice alfanumerico e a barre, univocamente collegato al nostro codice fiscale.

Consigliati per te