Come preparare un’amatriciana con i fiocchi

amatriciana

La pasta all’amatriciana è originaria dell’omonima città laziale di Amatrice. Purtroppo questa località, ultimamente, è stata colpita da diverse disgrazie, tra cui un terremoto. Tuttavia, nonostante le calamità avverse, l’orgogliosa città laziale non smette di portare avanti il proprio patrimonio culinario. Questo piatto, oltre ad essere facile da preparare, è sempre gradito dai commensali. Come accade con le sue “sorelle”, carbonara e gricia, questo primo piatto è sulla (e nella) bocca di tutti. In questo articolo vi spiego, dunque, come preparare un’amatriciana con i fiocchi.

Come preparare un’amatriciana con i fiocchi

Ecco di seguito gli ingredienti, per 4 persone, necessari per preparare un’amatriciana con i fiocchi.

a) 500 grammi pasta (preferibilmente bucatini o spaghetti);

b) 800 grammi di pomodori ben maturi;

c) 150 grammi di guanciale DOP;

d) 50 grammi di pecorino romano grattugiato;

e) olio quanto basta;

f) pepe quanto basta;

g) peperoncino (facoltativo).

Il procedimento

Ma cosa fare per preparare un’amatriciana con i fiocchi? Innanzitutto, tagliate il guanciale a fette spesse e poi a listarelle. Mettetelo in una padella e lasciatelo soffriggere. Mi raccomando di non aggiungere olio in quanto questo ingrediente si rosolerà nel suo stesso grasso, prendendo una consistenza croccante. Se volete evitare di bruciarlo, aggiungete anche un goccio d’acqua.

A questo punto, per preparare un’amatriciana con i fiocchi, aggiungete i pomodori tagliati a spicchi non appena però il guanciale diventa dorato. Se lo desiderate, potete, a vostra discrezione, aggiungere una spolverata di peperoncino. Cuocete a fuoco molto basso per circa 40 minuti per far rapprendere il sugo. Ogni tanto date una mescolata.

Poco prima che scadano i 40 minuti, mettete l’acqua salata a bollire. Versate i bucatini e poi scolateli al dente. Inseriteli, quindi, nella salsa e saltateli bene, in modo da amalgamare i gusti. Per legare il tutto aggiungete 50 grammi di pecorino grattugiato, una buona dose di pepe e un goccio di olio.  Infine, amalgamate energicamente il tutto con il mestolo e servite ben caldo a tavola.

Se avete seguito correttamente il procedimento descritto, appunto, per preparare un’amatriciana con i fiocchi, sarete sicuramente già a tavola a gustare questo primo piatto delizioso e succulento.

Avete gradito il nostro consiglio su come preparare un’amatriciana con i fiocchi? Se vi interessano le tematiche gastronomiche allora non perdetevi questo articolo sulla vera storia della carbonara.

Consigliati per te