Come pagare il bollo auto 2021 con l’app IO

bollo

Tra le imposte che pesano maggiormente sul portafoglio degli italiani troviamo l’IRPEF e l’IVA. Ma tra le tasse più odiate dai cittadini italiani spunta anche il bollo auto. Ovvero la famosa tassa automobilistica conosciuta anche come tassa di circolazione.

Quest’ultima, in base alla legge, è pagata annualmente dal proprietario dell’autovettura. Il quale è tenuto a pagare la tassa automobilistica indipendentemente dall’utilizzo, o meno, dell’auto.

Si tratta, dunque, di una tassa legata al possesso di un’autovettura, regolarmente iscritta al PRA. Ossia al Pubblico Registro Automobilistico.

Nonostante l’emergenza sanitaria e la grave crisi economica che il nostro Paese sta vivendo a causa del Covid 19, il pagamento del bollo auto non è stato sospeso.

È stato, purtroppo, solo rinviato. Pertanto, il tributo nel 2021 andrà ugualmente pagato.

Quest’oggi, i consulenti di ProiezionidiBorsa, spiegheranno ai Lettori come pagare il bollo auto 2021 con l’app IO.

Come pagare il bollo auto 2021 con l’app IO

Oltre 8 milioni di italiani in concomitanza con l’avvio del programma cashback si sono registrati sull’app IO. Dal 9 dicembre 2020 ad oggi, il numero di download dell’applicazione è aumentato notevolmente ed è arrivato a raggiungere i 9.120,455 milioni di italiani.

Il Governo ha, infatti, dovuto rassicurare i cittadini che hanno aderito all’iniziativa sulla sussistenza dei fondi per il rimborso sugli acquisti effettuati a Natale.

Al riguardo, si consiglia la lettura di questo articolo.

Grazie all’app IO, oltre a partecipare al programma cashback, tutti coloro che hanno scaricato l’applicazione dei servizi pubblici possono, con pochi e semplici passaggi, pagare anche il bollo auto.

Vediamo, allora, come pagare il bollo auto 2021 con l’app IO.

Il procedimento

Una volta scaricata l’applicazione IO sul proprio smartphone, occorre procedere al login con le proprie credenziali SPID o CIE.

Una volta effettuato il login, occorre scegliere la scheda “Servizi” dal menu in basso e cliccare su “Nazionali”.

Così facendo si può configurare il pagamento del bollo. E anche essere avvisati prima della scadenza.

Infine, occorre scegliere le modalità di pagamento tra  Bancomat, Postepay, Paypal o Satispay e, con un semplice click, effettuare il pagamento.

 

 

 

Consigliati per te