Come ottenere il risarcimento del danno derivante dal morso di un cane dall’inabilità temporanea e fino all’invalidità permanente

cane

Chi possiede un cane è responsabile della sua custodia, ed anche di tutti i suoi comportamenti. Con la responsabilità per l’animale domestico che, in caso di danni causati a persone o a cose, non è solo civile, ma può essere anche penale.

Per esempio, in caso di morso di un cane il padrone risponde civilmente dei danni cagionati, ma anche penalmente quando si configura il reato di lesioni personali colpose. In genere il morso da parte di un cane è frutto dell’omessa custodia da parte del padrone. Avendolo lasciato libero dove non dovrebbe.

Per esempio, in un parco dove giocano i bambini o perché è stato semplicemente lasciato libero senza la museruola e senza il guinzaglio. Se invece il cane è randagio, allora in caso di morso la responsabilità risarcitoria ricade sul comune,

Come ottenere il risarcimento del danno derivante dal morso di un cane dall’inabilità temporanea e fino all’invalidità permanente

In caso di morso di un cane, prima di tutto occorre tempestivamente attivarsi con la raccolta di tutte le prove. Ovverosia, le foto, le testimonianze ed anche i video di telecamere di sorveglianza se presenti.

In più, ai fini del risarcimento del danno, è fondamentale pure il rilascio della certificazione riguardante le lesioni subite. E quindi il referto da parte del pronto soccorso oppure del proprio medico curante. Inoltre, su come ottenere il risarcimento del danno, se il morso del cane ha causato, anche indirettamente, dei postumi permanenti. In questo caso servirà pure la perizia medico-legale ai fini dell’accertamento del grado di invalidità.

Come fare causa, dall’azione in sede civile a quella penale

Al fine di ottenere un giusto risarcimento del danno, a causa del morso di un cane, la vittima può agire facendo causa sia in sede civile, sia in sede penale. Sarà poi il giudice, infatti, a valutare ed a stabilire l’entità del danno ed anche della pena a carico del padrone del cane. Anche perché non esistono tabelle oggettive risarcitorie che siano collegabili e correlabili al morso di un cane.

Il risarcimento del danno, inoltre, è in genere più veloce quando il padrone del cane ha stipulato per l’animale una polizza di responsabilità civile. In tal caso, infatti, potrà essere la compagnia di assicurazione a liquidare il danno a chi è stato morso, ma in ogni caso è sempre consigliabile, specie in caso di lesioni gravi, avvalersi della consulenza e dell’assistenza di un avvocato.

Consigliati per te