Come festeggiare il compleanno in quarantena

compleanno

La quarantena obbliga a rimanere in casa, ma il compleanno va comunque festeggiato.

Ci sono tante simpatiche idee per rendere questo giorno ancor più indimenticabile.

Organizzare una festa a sorpresa potrebbe esserne una, i parenti conviventi si attrezzano di festoni, ordinano una torta e creano un virtual party collegando il proprio dispositivo a un televisore.

La tecnologia ci permette di relazionarsi anche a distanza, riuscendo a festeggiare ugualmente in compagnia. Le app più gettonate sono Whatsapp, Facetime o Skype, in modo da poter partecipare in tanti alla sorpresa.

Un’idea è anche il karaoke in live streaming con gli amici. Partyme Player e tante altre app possono rendere ciò possibile.

Altri modi per festeggiare il compleanno in quarantena

Un modo alternativo di festeggiare il compleanno in quarantena, soprattutto per i nati in primavera, abituati a passare questa giornata lontana da casa, potrebbero essere i giochi da tavolo.

Anche via web è possibile, sia con giochi virtuali sia con giochi come ad esempio Monopoly o Risiko.  Rispolverare vecchi giochi potrebbe far passare la serata in modo divertente e piacevole.

Preparare una torta, il proprio drink preferito, qualche simpatico snack e rendere la propria casa il proprio bar di fiducia.

Allestire con palloncini e festoni, mettere la musica preferita, magari a volume non troppo alto per non infastidire i vicini, e il proprio home bar è organizzato.

Per i più piccoli si potrebbe allestire una caccia al tesoro, nascondendo tanti oggetti per casa e creando una piccola mappa. I bambini si divertiranno tantissimo nella ricerca, passando una giornata a casa come se fossero a un parco giochi.

Si potrebbe organizzare una cena a tema, ad esempio Disney o Marvel, scegliendo i personaggi preferiti, travestendo i festeggiati e magari ricreare un menù.

Il compleanno è sicuramente un giorno speciale da festeggiare e con un po’ di inventiva sarà sicuramente possibile.

Consigliati per te