Come difendersi dalle 2 terribili minacce degli hacker che azzerano il conto corrente 

virus

Siamo solo agli inizi del 2021 e già i pirati digitali, gli hacker, hanno messo a punto le loro nuove strategie e fatto le prime vittime. Con i consigli di ProiezionidiBorsa ecco come difendersi dalle 2 terribili minacce degli hacker che azzerano il conto corrente.

Lo scopo degli hacker

Gli hacker sono delle persone particolarmente capaci per utilizzare il linguaggio dei computer. Cercano di scoprire i segreti industriali, vendendoli al miglior offerente. Oppure di carpire tutti i dati dei singoli cittadini, per poter accedere al loro conto corrente.

Riguardo ai singoli cittadini, 2 sono gli attacchi con cui è iniziato il nuovo anno. Sono ambedue degli attacchi detti “phishing”, ovvero cercano di “pescare” le informazioni utili per accedere al conto corrente.

Il 2021 sotto minaccia

Gli hacker collezionano dappertutto le nostre informazioni. Cercano il nostro indirizzo mail sui siti internet a cui siamo affiliati, sui social trovano i nostri indirizzi, la nostra faccia, il numero di telefono e tanto altro che serve loro per completare il profilo.

Ciò che però a loro manca, possiamo fornirlo solo noi stessi. Parliamo dei codici di accesso alle carte di credito e le informazioni che riguardano il nostro conto corrente.

Attenzione a queste mail

Per ottenere queste informazioni ci inviano false mail, anche in formato PEC, a nome di un’azienda. Può essere quella per l’energia elettrica, dell’acqua, del gas, oppure da parte dalla nostra banca o delle Poste.

L’oggetto della mail può riguardare il ritardo su un pagamento non effettuato, oppure che i dati inseriti non sono validi, o che è passato del tempo e bisogna cambiare password ecc.

Nella mail c’è accluso un modulo da scaricare e riempire. A questo punto scattano 2 raggiri. Nel momento in cui si scarica l’allegato, un virus-malware entra nel nostro computer e comincia a spiare tutto. Se poi in buona fede compiliamo il modulo e lo inviamo con i dati richiesti, allora il nostro conto corrente sarà presto svuotato.

Come difendersi dalle 2 terribili minacce degli hacker che azzerano il conto corrente

Se si riceve una mail da un’azienda, non rispondere alla stessa mail, ma andare direttamente al sito dell’azienda per verificare la richiesta.

Il sito se è corretto deve avere il simbolo di un piccolo catenaccio sulla striga degli indirizzi del browser. Se non c’è significa che siamo su un sito malevolo.

Quando si fanno acquisti su internet, meglio attivare lo SPID 2, ovvero l’autentificazione con messaggio sms sul cellulare. In questo modo si è sicuri che non è un altro ad accedere al nostro posto.

Molto utile leggere anche questo articolo.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te